F1 Tv: orari GP Monaco 2010

Formula 1 in Tv: orario e programmi del Gran Premio di Monaco sul circuito di Montecarlo

da , il

    F1 Tv: orari GP Monaco 2010

    Ecco gli orari e i programmi Tv per seguire in diretta il Gran Premio di Monaco. Questa è la pausa più breve che la Formula 1 possa conoscere. Il weekend sul circuito di Montecarlo inizia il giovedì. Tra il GP di Spagna che si è concluso domenica scorsa e la prima volta delle monoposto 2010 sulle strade del Principato, quindi, passeranno meno di 4 giorni! Fortunatamente, la strada da compiere non è molta e le scuderie hanno potuto affrontare il viaggio con i loro camion, senza dover ricorrere al traffico aereo, tenuto sotto scacco dall’ormai celebre fumo del vulcano islandese.

    ORARIO F1. Ci si ricordi che a Montecarlo si accendono già al giovedì i motori. Il venerdì, invece, è giorno di riposo e glamour. Gli orari non presentano particolari novità con qualifiche e partenza della gara fissate per le ore 14.00 di sabato e domenica. La trasmissione sarà su Rai Due e Rai Uno rispettivamente. Su RaiSportpiù sarà possibile seguire anche la GP2 Series.

    Programma completo del weekend del GP di Monaco 2010:

    Giovedì 13 Maggio

    ore 10:00 – Prove Libere 1 Sessione (90 min.)

    ore 14:00 – Prove Libere 2 Sessione (90 min.)

    Sabato 15 Maggio

    ore 11:00 – Prove Libere 3 Sessione (60 min.)

    ore 14:00 – Qualifiche (Diretta Rai Due dalle ore 13:45)

    Domenica 16 Maggio

    ore 10.00 – Commenti, anteprime e GP2 (“Numero Uno” su Rai Due)

    ore 11.50 – Commenti e anteprime (“GrandPrix” su Italia 1)

    ore 14.00 – GP di Monaco di F1 2010 (Diretta Rai Uno dalle ore 13.10)

    QUALIFICHE. Preoccupati dalla lentezze delle monoposto debuttanti (leggasi Lotus, Virgin e HRT), i top team hanno chiesto di poter disputare le pre-qualifiche. Beccato il parere negativo da parte della Lotus, però, la proposta (da approvarsi all’unanimità) è stata bocciata. Questo obbliga a seguire l’ora di prove ufficiali con estrema attenzione. Sarà molto probabile vedere qualche big uscire di scena prematuramente a causa dell’impossibilità di fare un giro pulito. Non credo, però, ci sia da lamentarsi. Anche questo fa parte del fascino di Montecarlo!

    FERRARI. Le squadre si presenteranno con modifiche alle loro monoposto studiate appositamente per le anguste, tortuose e sconnesse strade del Principato di Monaco. Gli obiettivi sono sostanzialmente due: avere maggior solidità di braccetti e sospensioni poiché i muri vengono sfiorati sempre, toccati talvolta; cercare il massimo carico aerodinamico possibile per avere più aderenza e sfruttare al meglio la trazione. A tal proposito, la Ferrari ha reso noto che non monterà il sistema F-duct sulla F10. Sistema che farà la sua comparsa nuovamente in Turchia due settimane dopo. Per quella data, a Maranello sperano di sfruttarne a pieno il potenziale.

    Foto: phyrefile.com