F1, Vettel: “Raikkonen in Ferrari anche nel 2018″

Raikkonen in Ferrari anche nel 2018? Vettel caldeggia la riconferma del compagno di box mentre la Red Bull blinda Verstappen e Ricciardo

da , il

    F1, Vettel: “Raikkonen in Ferrari anche nel 2018″

    Sebastian Vettel ha fatto capire che ha tutta l’intenzione di restare in Ferrari anche dopo la stagione 2017 di Formula 1. Il suo contratto scade a dicembre e probabilmente si siederà a discutere il rinnovo durante la pausa estiva d’agosto. Gli insider del team Ferrari dicono che la squadra è felicissima delle sue prestazioni e che lui è altrettanto soddisfatto del ruolo che sta occupando.

    Discorso diverso per Kimi Raikkonen che ha manifestato in mondovisione il proprio malcontento dopo la vittoria sfumata nel GP di Monaco. Sono in molti quelli che ambiscono ad occupare la seconda metà del box Ferrari ma secondo Vettel è meglio che resti Raikkonen:“Se potessi scegliere, terrei Kimi”, ha dichiarato La Gazzetta dello Sport.

    La Red Bull, intanto, blinda Ricciardo e Verstappen:“Non hanno una clausola alla Vettel che consente loro di svincolarsi”, ha spiegato Chris Horner

    Vettel:”Fossi la Ferrari terrei Raikkonen”

    “Sono pronto a lottare con chiunque perché spetta al team decidere, non sono io che comando alla Ferrari - ha esordito Sebastian Vettel parlando del suo compagno di box per la stagione di F1 2018se potessi scegliere, terrei Raikkonen dato che abbiamo molto rispetto reciproco e questo risolve tanti problemi. Due compagni a volte sono come due bambini all’asilo che si contendono un giocattolo. Noi, invece, ci sediamo ad un tavolo e ci facciamo i complimenti a vicenda. Non siamo felici se uno è andato più forte dell’altro ma siamo leali e sportivi quanto basta per farci i complimenti”.

    Vettel: “Da Marchionne massimo supporto”

    Quanto al rinnovo del suo contratto. Sebastian Vettel non ha fretta di sedersi di fronte a Sergio Marchionne:“Sono felice in Ferrari e non c’è niente che parli a sfavore. Non penso ci saranno sorprese. Né io né la Ferrari abbiamo fretta e mi ha fatto piacere quando il Presidente ha detto che posso restare qui quanto voglio. Chi lo critica sbaglia, perché è un uomo che vuole vincere e ci sta aiutando dandoci i mezzi giusti per farlo. E’ sia un tifoso appassionato che un manager molto capace. Saremmo stupidi a non ascoltarlo”.

    Red Bull blinda i piloti:”Non ci sono clausole alla Vettel”

    Daniel Ricciardo e Max Verstappen resteranno alla Red Bull anche nella stagione 2018 di Formula 1. Il team austriaco lo sostiene da mesi. Chris Horner, di fronte all’insistenza dei giornalisti, deve ribadirlo:“I nostri piloti sono contenti e hanno contratti a lunga scadenza, siamo certi che resteranno con noi. Loro hanno contratti ‘junior’ mentre Vettel fu in grado di negoziarne uno diverso dopo il secondo titolo. Questo gli ha consentito di andare alla Ferrari grazie alla clausola sulle prestazioni ma i nostri attuali piloti non hanno una clausola simile”. Capitolo chiuso.