Fanta F1: il sondaggio dice Ferrari

Inizia assieme alla stagione 2009 di Formula 1 la prima edizione del gioco a pronostici gratuito sulla Formula 1 Fanta F1 dove si può scommettere sul vincitore e l'autore della pole position per ciascun Gran Premio

da , il

    Fanta F1: il sondaggio dice Ferrari

    Dopo mesi di ipotesi, è tutto pronto per sparare il primo pronostico della Fanta F1 2009. Si sono concluse le prove libere, sono state approvate le soluzioni di Brawn GP, Toyota e Williams ed il calcolo su chi si è nascosto e chi no arriverà presto al suo epilogo.

    SONDAGGIO. Per il 47% dei lettori di Derapate (si nota che siamo un sito in lingua italiana?) è la Ferrari la squadra favorita. Al di là di quanto fatto vedere da Williams, Toyota e Brawn GP, quindi, resta alta la fiducia in Felipe Massa, Kimi Raikkonen e tutti gli uomini di Maranello. La vettura di Button e Barrichello, però, pian pianino ha convinto sempre più scettici e con il 13% si prende la palma di seconda classificata. Il vantaggio del gruppo di Brackley sui rivali è minimo ma significativo. Terzo gradino del podio virtuale va alla BMW Sauber con il 12% dei voti. Quarta è la Renault (10%) e quinta la McLaren Mercedes (7%). Exploit Force India che raccoglie un inspiegabile 3%, tanto quanto le discusse Toyota e Williams. La vettura di Trulli a quelle di Rosberg e Vettel appaiono decisamente sottostimate nelle potenzialità. Gli scarsi risultati del 2008, evidentemente, lasciano ancora molte perplessità sul loro conto.

    FANTA F1. Ricordiamo che c’è tempo per inserire il proprio pronostico fino a stasera. Il consiglio che diamo è di non aspettare l’ultimo momento per individuare il nome buono dalla lista dei piloti. Dato per assodato che le 3 macchine dal diffusore “chiaccherato” hanno qualcosa in più, per la pole position del Gran Premio d’Australia punterei su uno dei loro alfieri. Tra Rosberg e Nakajima così come tra Trulli e Glock è facile scegliere i caposquadra. Più aperta, invece, sembra la lotta tra Button e Barrichello con il brasiliano pronto a stupire (non sottovalutatelo). Volete poi un outsider? Senza dubbio: stavolta è Kimi Raikkonen. Sul fronte gara tutto resta aperto ed avremmo modo di riparlarne una volta conosciuta la griglia di partenza.

    INTERVISTE.

    Nico Rosberg:“La FW31 è ben bilanciata e va meglio di quanto pensassimo. E’ fantastico aver lavorato sodo e trovarsi così bene su un nuovo tracciato”

    Rubens Barrichello:“Essere qui è un grande successo per il team. Oggi abbiamo effettuato varie prove di assetto e gomme e credo che potremmo disputare un’ottima qualifica domani”

    Jenson Button:“Sembra che la macchina sia competitiva, soprattutto nei long run e con gomme dure. Con le morbide abbiamo ancora del lavoro da fare e ci penseremo domani. Potevo fare anche tempi migliori se non avessi trovato del traffico”

    Jarno Trulli:“Abbiamo lavorato duramente per capire le gomme e trovare il giusto setup. Non sono ancora del tutto contento della macchina ma il foglio dei tempi ci dà ottime indicazioni”.

    Felipe Massa: “Siamo più o meno a posto come assetto, anche se c’è ancora spazio per migliorare la prestazione. Non sono riuscito a fare il tempo con le gomme morbide nella seconda sessione perché ho commesso un errore causato dal sovrasterzo”.

    Kimi Raikkonen: “Questa mattina la macchina si comportava bene mentre nel pomeriggio non siamo riusciti a trovare un assetto soddisfacente, pur avendo provato diverse soluzioni. Oggi è difficile dire dove siamo rispetto agli altri: vedremo domani dopo le qualifiche.”

    Luca Baldisserri: “Oggi abbiamo girato tanto e non abbiamo avuto problemi di carattere tecnico. In queste tre ore di prove libere abbiamo visto che la prestazione sulla distanza sembra essere molto costante ma dobbiamo vedere come migliorare quella assoluta in vista delle qualifiche di domani.”

    Sebastian Vettel:“Al mattino ho avuto un problema idraulico. Nel pomeriggio ho fatto uno stupido errore verso la fine delle libere e non abbiamo completato il programma. Tuttavia, sembriamo in forma rispetto all’ultima volta in pista, quindi vedremo come andra’ domani”

    Fernando Alonso:“Abbiamo pensato al nostro lavoro senza guardare gli altri. Adesso abbiamo molte informazioni e, come sempre, faremo le nostre valutazioni per domani. Abbiamo perso aderenza ma crediamo di poter risolvere questo problema. Sono fiducioso”.

    Nick Heidfeld:“Non abbiamo avuto problemi tecnici ed abbiamo completato il programma. Ci sono stati problemi di grip dato che la pista deve ancora essere gommata. Tutto normale”.

    Robert Kubica:“Abbiamo bisogno di più aderenza e dobbiamo scoprire perché. In generale, però, la giornata è andata come ci aspettavamo con varie prove di assetto e comparazione di gomme”

    Lewis Hamilton:“La mia giornata non è andata così male. Abbiamo svolto il programma previsto e abbiamo fatto qualche passo avanti. Il tracciato è molto irregolare e c’è una generale mancanza di aderenza. Non possiamo essere veloci in traiettoria come vorremmo ma stiamo lavorando sodo”.

    Martin Whitmarsh:”Siamo arrivati in Australia sapendo che sarebbe stato un difficile inizio di stagione. Ma oggi abbiamo rispettato il nostro programma che prevede un graduale miglioramento delle performance e abbiamo già notato dei progressi”