Fanta F1: tutto da rifare?

Giochi Formula 1

da , il

    Il Gran Premio di Spagna, tappa di debutto europeo per la stagione 2009 di Formula 1, sta lì a segnare il possibile punto di svolta dell’annata. E mentre i piloti sono impegnati nelle prime prove libere, le domande salgono spontanee: riuscirà la Ferrari a rientrare nel novero delle grandi? McLaren e Renault faranno vedere altri progressi? O sarà sempre una lotta a tre fra Brawn, Red Bull e Toyota?

    FERRARI. Inutile negarlo. Gli occhi del mondo saranno sulla Ferrari. Ancor più di Brawn GP, Red Bull e Toyota che al momento sembrano una spanna sopra, l’interesse degli appassionati è per la scuderia del Cavallino che mette in gioco il suo reale potenziale e punta tutto sugli sforzi fatti durante queste settimane. I campioni del mondo in carica sono di fronte ad un bivio. Se ci saranno progressi, varrà la pena insistere sul progetto e sperare di raddrizzare una stagione dalla quale, pur non vincendo il campionato, vogliono uscire a testa alta. Senza miglioramenti sensibili, invece, converrà fare da spettatori, buttare tutto, e ripartire per il 2010. Al momento i pareri dei piloti non danno la sensazione della gioia sconfinata. Per Massa “una vittoria avrebbe del miracoloso”. Secondo Raikkonen, invece, “il potenziale c’è. Ma dobbiamo ancora capire quanti progressi hanno fatto i nostri rivali”

    RENAULT E MCLAREN. Fernando Alonso spera di fare bene davanti al pubblico di casa al quale chiede spinta aggiuntiva più importante di quella non avuta dal Kers che, per ammissione del team, sarà messo da parte almeno fino a settembre:?Grazie al supporto dei fans ho sempre una marcia in piu’ e mi auguro di farli felici con un grande week-end. Sara’ difficile lottare per il podio, ma speriamo di qualificarci bene per puntare a qualche ottimo piazzamento?, ha dichiarato l’asturiano. Chi con il Kers ci va a nozze è la McLaren. Oltre alla Ferrari sono gli unici ad insisterci ma meglio degli italiani, i tedeschi non hanno mai lamentato problemi di affidabilità. Lewis Hamilton è chiamato a dare continuità alla sua azione portando a casa punti importanti. Il campione del mondo, però, non si aspetta exploit:“I progressi che abbiamo fatto qui sono stati fenomenali, ma c’è ancora da lavorare. Questo fine settimana abbiamo un paio di novità, non tante come gli altri, perchè avevamo già nuovi pezzi nelle gare precedenti”.

    POLE POSITION. Data una ripassata agli sfidanti, chiudiamo il quadretto ricordando che per indovinare la pole position della Fanta F1 conviene puntare sui soliti noti. Jenson Button dovrà temere l’annunciato ritorno di Rubens Barrichello che in qualifica può sicuramente dire più che in gara. Jarno Trulli con la sua Toyota è galvanizzato dalla pole del Bahrain ed intenzionato a ripetersi. Sebastian Vettel e Mark Webber, infine, promettono scintille. Facendo leva sulla fortuna, imprescindibile per il successo di questo genere di pronostici, fate il vostro gioco!