Felipe Massa: dopo l’incidente, il mondo della Formula 1 vuole Alonso in Ferrari

Dopo l'incidente di Felipe Massa, il mondo della Formula 1 cerca un sostituto

da , il

    Fernando Alonso in Ferrari per il Gran Premio d’Europa a Valencia è un’idea tanto assurda quanto affascinante. Il sostituto di Felipe Massa sarà qualcun’altro, probabilmente Marc Gene’. L’intero mondo della Formula 1, Bernie Ecclestone compreso, però, insiste affinché avvenga il colpaccio.

    ALONSO IN FERRARI. L’esclusione della Renault dal Gran Premio più importante dell’anno per la Spagna, assieme a quello di Barcellona, suona come un’atroce beffa del destino. Destino che potrebbe ripagare il pubblico iberico con gli interessi qualora riuscisse a vedere il beniamino Fernando Alonso all’interno della Ferrari. La cosa, però, è francamente prematura se non addirittura ridicola. No, we can’t. Anche perché è molto probabile che la Renault vinca l’appello e venga riammessa alla gara di Valencia con la condizionale. Un po’ come è già successo alla McLaren dopo i fatti, ben diversi, dell’Australia.

    BERNIE ECCLESTONE. Se quanto esposto sopra è ciò che dicono le cronache, quello che arriva adesso è farina del sacco di Bernie Ecclestone. Il patron della F1, allarmato per la fuga di pubblico dagli spalti del GP di Valencia, sta pompando affinché Ferrari e Renault si accordino per il prestito del due volte iridato. “Se la Renault lasciasse libero Alonso e se la Ferrari volesse ingaggiarlo, sarebbe la miglior cosa per la Formula 1, per Valencia e per tutti” ha ammesso Ecclestone ad un giornale tedesco. Il semaforo verde arriva anche da Niki Lauda:“Alonso in Ferrari a Valencia e’ una grande idea – ha dichiarato il campione austriaco, raramente entusiasta come stavolta – La Ferrari dovrebbe almeno provare. Sarebbe positivo per la Scuderia, per la Spagna, per Alonso e per la Formula 1″.

    STAMPA SPAGNOLA. Non solo Ecclestone e Lauda. La testata spagnola AS dà per certa la notizia: essendoci una clausola che libera Alonso da ogni obbligo con la Renault qualora la squadra non sia in grado di garantirgli la partecipazione a tutte le gare del campionato di F1 2009, il fenomeno delle Asturie potrebbe fare ciò che vuole. Compreso attendere fiducioso una telefonata proveniente da Maranello, dove accordarsi sul giorno e l’ora in cui prendere le misure del sedile. Sfumata l’ipotesi Michael Schumacher, resta il nome di Alonso a far sognare i tifosi che, con tutto il rispetto per Marc Gene’, rappresenta qualcosa d’altro. Di un altro pianeta.