Felipe Massa: incidente alle spalle, Schumacher potrebbe non servire?

Felipe Massa prosegue nei progressi dopo l'incidente di sabato nelle qualifiche del Gran Premio di Ungheria di Formula 1

da , il

    Felipe Massa corre. Non in pista ma nella ripresa dall’incidente in Ungheria di sabato scorso. Il pilota della Ferrari ha iniziato a camminare, parla regolarmente con famiglia ed amici e presto lascerà l’ospedale. Probabilmente per tornarsene direttamente in Brasile.

    FELIPE MASSA. E’ uscito dalla terapia intensiva, può stare in piedi, cammina, parla e la risonanza magnetica ha confermato l’assenza di lesioni gravi. Il Felipe Massa descritto dalle cronache è nelle migliori condizioni di salute possibili dopo l’incidente di sabato scorso. Non ricorda ancora nulla dell’impatto, ma non ha perso la voglia di pensare alle gare. “In che posizione mi trovavo in qualifica, quando c’è stato l’incidente?”, ha chiesto alla moglie Rafaela che, quando gli ha raccontato la corsa e gli ha detto che aveva vinto Hamilton, si è sentita rispondere:“Non ci posso credere, era la mia gara!”. Quanto alla decisione di Michael Schumacher di sostituirlo al volante della F60 ha scherzato:“Schumi a Valencia? Se non ci sarò io…”. I due si sentiranno telefonicamente quanto prima. La Ferrari si dice ancora convinta di tenere il pilotino a riposto per l’intera stagione 2009.

    FERRARI. Il pilota brasiliano ha ricevuto nuove visite dai vertici del team Ferrari. Dopo che Stefano Domenicali ha piazzato le tende dentro all’ospedale, anche il Presidente Montezemolo ha deciso di fare nuovamente un salto a Budapest per salutare Massa prima del suo trasferimento. A tal proposito, se inizialmente si era ipotizzata una sosta nella clinica parigina del dottor Saillant, adesso sembra che la famiglia si intenzionata a portare Felipe direttamente in Brasile. Prima di affrontare un volo transoceanico, però, Massa dovrà starsene ancora in Ungheria per qualche giorno.