Felipe Massa potrebbe rientrare a Monza

Felipe Massa potrebbe tornare a guidare la Ferrari di Formula 1 in corrispondenza del Gran Premio d'Italia sul circuito di Monza in programma il 13 settembre prossimo

da , il

    Ci sono vari rumors attorno al possibile ritorno di Felipe Massa in Formula 1. Uno dei più insistenti, nonché l’ultimo, parla di una data molto ravvicinata: il Gran Premio d’Italia a Monza. Proviamo a fare il punto.

    FELIPE MASSA. Il pilota della Ferrari sta bene ed i suoi progressi continuano a tempo di record. La frattura cranica con tanto di placca artificiale dentro alla testa, però, è cosa delicata. Fosse per lui, sarebbe in pista già a Valencia. I medici, ovviamente, dicono che è impossibile che si rimetta a correre nel mese di agosto. Forse a settembre se riuscirà a passare i severissimi test imposti dalla Federazione. Come uomo, infatti, a parte una cicatrice da ghetto ed un occhio diverso dall’altro non ha nulla che non vada. Come pilota da 300 e passa all’ora, c’è ancora qualcosa da dimostrare. Ma non chiedetelo a lui…

    LE TAPPE DEL RIENTRO. Dando un’occhiata al calendario di Formula 1 2009, esclusa Valencia e Spa-Francorchamps, la prima location buona per un ritorno di Felipe Massa potrebbe essere Monza il 13 settembre. Questo nella migliore delle ipotesi. Da lì in poi, qualunque appuntamento del mondiale è buono se davvero è intenzione del pilotino e della Ferrari fare le cose in fretta. Diversamente, restano in piedi le ipotesi di far tornare a correre il brasiliano nel suo Gran Premio di casa ad Interlagos o nell’ultima gara della stagione ad Abu Dhabi. In attesa di saperne di più, il team di Maranello non si sbilancia neanche con il nome del sostituto a lungo termine. Per il momento, infatti, Luca Badoer è indicato come pilota per il solo GP d’Europa. Poi, chissà. La situazione è piuttosto complessa perché, tiratosi indietro Schumacher, la Ferrari non sa se insistere con i suoi collaudatori per una o due gare al massimo o andare a prendere un pilota dalle prestazioni più importanti al di fuori dalla propria struttura. Certo è che se a Monza dovesse arrivare il tanto vociferato annuncio dell’ingaggio di Alonso per il 2010, sarebbe tutta un’altra storia…