Felipe Massa: ufficiale il ritiro dalla F1, Williams su Kubica per il 2018

Massa annuncia il ritiro ufficiale e definitivo dalla F1 e fissa una conferenza stampa ad Interlagos nella quale potrebbe spargere un po' di veleno sulla Williams

da , il

    Felipe Massa: ufficiale il ritiro dalla F1, Williams su Kubica per il 2018

    Felipe Massa annuncia il ritiro ufficiale dalla Formula 1. Lo fa a pochi giorni dal Gran Premio del Brasile 2017, 12 mesi dopo il precedente ritiro poi annullato causa chiamata in extremis da parte della Williams orfana di Bottas passato a sua volta in Mercedes per rimpiazzare Rosberg. Stavolta non ci saranno ripensamenti. Felipe Massa voleva restare in Williams ma il team inglese gli ha fatto capire che ha altri piani per il futuro. Anche se non è stato ancora ufficializzato il nome di Robert Kubica, i vertici del team di Grove hanno già concordato con il brasiliano che potrà celebrare l’addio definitivo dalla Formula 1 di fronte al pubblico di casa.

    Felipe Massa si ritira dalla Formula 1

    Felipe Massa ha annunciato l’addio alla Formula 1 con un post sui propri profili social. Il brasiliano ha preso atto che i vertici della scuderia Williams, vale a dire la team principal Claire Williams ed il direttore tecnico Paddy Lowe, preferiscono puntare su un profilo diverso. Massa saluta e ringrazia. Se ne va senza eccessiva polemica sebbene abbia dichiarato poche settimane fa che “se in Williams hanno cervello, sceglieranno di proseguire con me perché in questa fase di crescita del team serve continuità”.

    Per la giornata di mercoledì prossimo è stata fissata una conferenza stampa ad Interlagos in cui Felipe Massa incontrerà i giornalisti per congedarsi davanti ai propri connazionali e raccontare maggiori dettagli in merito al ritiro. Sarà un replay di quanto accaduto un anno fa, sempre a pochi giorni dal GP del Brasile.

    Williams F1 2018: Kubica favorito ma occhio a Kvyat

    Robert Kubica ha vinto la concorrenza di Paul di Resta per occupare il secondo sedile della Wiliams nella stagione 2018. A fianco di Lance Stroll ci sarà lui a meno che non arrivi qualche cambio di programma dell’ultimo minuto. In tal senso, la minaccia più concreto si chiama Daniil Kvyat. Il russo ha una buona dote di sponsor e nel paddock mantiene degli estimatori secondo i quali le sue prestazioni sono crollate soprattutto a causa dell’assurda pressione psicologica che il clan Red Bull gli ha riversato addosso. In un altro team, con altri uomini attorno e meno tensione addosso potrebbe confermare il talento che gli uomini del beverone gli hanno attribuito a suo tempo.

    Tornando su Kubica, sembra quasi certo il suo impiego da parte della Williams nei test con gomme Pirelli 2018 che si svolgeranno ad Abu Dhabi nei giorni successivi al Gran Premio di chiusura della stagione. Per il polacco sarà la prima volta al volante di una monoposto del 2017. Fino ad oggi ha girato in pista solo con vetture di vecchie annate riadattate ai nuovi regolamenti dato che sono vietati test in stagione con le monoposto attuali.