Fernando Alonso: in Ferrari con Rossi?

Fernando Alonso: in Ferrari con Rossi?

Fernando Alonso batte Lewis Hamilton nei pareri di Fiorio e Minardi

da in Fernando Alonso, Ferrari F1, Valentino Rossi
Ultimo aggiornamento:

    Fernando Alonso è meglio di Lewis Hamilton? Chiedere a gente come Gian Carlo Minardi o Cesario Fiorio un parere può dare un esito scontato. Non per questo da sottovalutare dato che si tratta di personaggi di grande esperienza in Formula 1 che hanno avuto il privilegio di lavorare e conoscere il due volte iridato il quale, stando alle impressioni del paddock, potrebbe trovare nella Ferrari del 2011 un compagno a sorpresa: Valentino Rossi.

    FUTURO. La premessa è semplice: da qui al 2011 molta acqua passerà sotto i ponti. E tutto potrà ancora succedere. Fatto sta che ad oggi i piani sembra si stiano tutti muovendo nella direzione ormai arcinota e addirittura neanche più smentita dalle parti. Dopo due anni di Renault, Fernando Alonso, sospinto dallo sponsor Santander, sbarcherà a Maranello per guidare la Ferrari.

    COMMENTI. I commenti sul presunto affare arrivano da più parti. E gli uomini di esperienza in Formula 1 più vicini al pilota spagnolo, non si nascondono. “Alonso non lo vedo dal GP d’Italia a Monza e allora non abbiamo parlato del suo futuro mentre per Natale ci siamo limitati a scambiarci gli auguri - racconta Gian Carlo Minardi - ma è indubbio che alla Ferrari un pilota del genere farebbe comodo: in fondo è quello che sinora ha dato più filo da torcere ad Hamilton a parità di materiali e potrebbe batterlo tranquillamente. Due anni sono lunghi da far trascorrere e siccome Fernando non ha perso il gusto di vincere perché attendere tanto?” Scherza il team manager che lo ha fatto debuttare in Formula 1 e che sogna di vedere il suo pupillo furoreggiare sulla Rossa di Maranello. Nel 2001 in Minardi c’era anche Gabriele Tredozi che prevede per Alonso un futuro alla Schumacher:“Sarebbe come mettersi un altro Schumacher in casa. È veloce, tecnicamente forte, lucido ma soprattutto ha una costanza senza pari – spiega l’ex direttore tecnico faentino - E’ un ragazzo sincero che ha solo bisogno di sentire l’appoggio della squadra” Al resto pensa lui:“Sa decidere gli assetti della macchina senza tentennamenti, ha una visione della gara eccezionale e sa gestire bene i pneumatici. È in grado di emergere anche dalle situazioni più difficili: l’ultima stagione ne è l’esempio più lampante.

    E poi sa fare squadra”.. L’ultima parola spetta a Cesario Fiorio che nel lontano 1999 fu il primo a farlo sedere dentro ad una monoposto di Formula 1:“Alonso resta per me il miglior pilota in circolazione. Più forte anche di Lewis Hamilton: i due si equivalgono a livello velocistico ma Fernando è meno propenso a commettere errori. È costante, ha ritmo ed è intelligente” l’ex direttore sportivo del Cavallino manda una frecciata a Massa e Raikkonen “Vincendo il titolo costruttori, Maranello ha dimostrato di aver lavorato meglio, in fabbrica come ai box. Ma se poi ti manca il titolo piloti, beh forse la colpa è anche un po’ di chi guida, no?” Bella domanda.

    VALENTINO ROSSI. Smaltite le lodi dell’Alonso consacrato, continuiamo a guardare lontano. Ancora anno 2011. Le indiscrezioni dicono questo: l’ultimo test con la Ferrari al Mugello di fine Novembre non è stato solo un regalo, ma un modo per rimettere in pista il campione delle due ruote. Il Dottore potrebbe/vorrebbe farsi altri due anni in MotoGP per poi, a 32 anni e con ancora 4-5 stagioni da fare ai massimi livelli, tentare l’impresa. A crederci non c’è solo Valentino Rossi ma un popolo intero, un presidente che conta molto (Montezemolo) ed un direttore che di Rossi è grande amico (Domenicali). Buttato via Todt, troppo rigido per pensare ad una risposta di fantasia e carisma a questa F1 in crisi di personaggi, Rossi potrebbe arrivare. Todt, sempre lui, quello che promise e mantenne:“Finché sarò io in Ferrari, non ci sarà Alonso”. Portiamoci avanti: buon 2011, Jean!

    749

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fernando AlonsoFerrari F1Valentino Rossi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI