Fernando Alonso e Renault: c’è la prima firma. Rifiutata mega-offerta dalla Toyota

Durante il meeting dei giorni scorsi tra Fernando Alonso e la Renault ci sarebbe già stata una firma di un precontratto

da , il

    Fernando Alonso e Renault: c'è la prima firma

    Secondo quanto riportato dai tedeschi della Bild, autorevoli fino ad un certo punto quando si parla di mercato piloti, durante il meeting dei giorni scorsi tra Fernando Alonso e la Renault ci sarebbe già stata già una firma.

    Non è stato, quindi solo un incontro tecnico, ma una vera e propria trattativa che avrebbe consentito al team francese di avere la firma del bi-campione del mondo su una sorta di pre-contratto.

    Le indiscrezioni parlano di un triennale 2008-2010 che diventerà valido nel momento in cui l’asturiano riuscirà a svincolarsi dal contratto con la McLaren Mercedes che, lo ricordiamo, era un biennale con opzione per il terzo.

    Sul tavolo delle offerte c’era anche la busta della Toyota. Il team nipponico pare abbia messo sul piatto 150 milioni di dollari per tre anni ma, come già abbiamo avuto modo di dire, Alonso ha rifiutato perché interessato più alle garanzie tecniche che a quelle economiche.

    Incassato il “no” dello Spagnolo, a Colonia pare abbiano pensato di investire quei soldi in qualcos’altro e puntare, almeno per un anno, sul più economico vincitore della GP2 2007 Timo Glock