Fernando Alonso in BMW dal 2009? Possibile. Impossibile, invece, lo scambio con Massa

Fernando Alonso in BMW dal 2009? Possibile

da , il

    Fernando Alonso in BMW dal 2009?

    Forse l’unico spunto collegato a questa indiscrezione, è il chiedersi quanto sia attendibile o meno. Il punto focale della vicenda, che molti sembrano ignorare, è che Fernando Alonso mette al primo posto non i soldi, ma l’avere una vettura competitiva.

    In questo senso Renault e BMW hanno sicuramente un appeal inferiore alla Ferrari. Ed è in questo senso che non si placano neanche le voci di un possibile approdo di Alonso, ad esempio al posto di Massa. Idea affascinante, proposta da accogliere al volo. Ma nulla più. Il problema alla Ferrari si chiama Jean Todt. Per questo la trattativa per il ritorno di Ross Brawn e l’eventuale ruolo che il tecnico inglese potrebbe ricoprire, possono dirci molto anche sui piani futuri sul fronte piloti a Maranello.

    Tornando sull’indiscrezione della testata tedesca Express, Fernando Alonso sarebbe in grado di andare in BMW nel 2009 grazie ad un cavillo legale. La famosa sentenza al processo sulla spy-story, infatti, ritiene la McLaren comunque colpevole di aver violato l’articolo 115c sulla lealtà sportiva e, stando così le cose, Alonso potrebbe rescindere anticipatamente il suo contratto senza alcuna penale.

    La conferma che qualcosa sotto ci sarebbe, sta nel fatto che la BMW ha confermato i due piloti solo per il 2008. Ad onor del vero, però, dobbiamo dire che anche nel 2007 la situazione alla BMW era la medesima e, allora, non si vociferava né di Alonso, né di qualcun’altro.