Fernando Alonso in Renault, è ufficiale

Fernando Alonso in Renault nel 2008, è ufficiale

da , il

    Fernando Alonso in Renault, è ufficiale

    Il tormentone delle ultime settimane è finito. La Renault ha ufficializzato l’ingaggio di Fernando Alonso per la prossima stagione. Al suo fianco ci sarà Nelsinho Piquet.

    Non sono stati ancora svelati i dettagli dell’operazione, ma si parla di un contratto di circa 35 milioni di euro a stagione per 3 anni.

    Sulla durata ha vinto la Renault. Il team di Briatore ha tenuto duro, ha rischiato di perderlo ma alla fine ha ottenuto quello che voleva. Un Alonso a mezzo servizio, infatti, sarebbe servito a ben poco e tanto valeva lasciarlo alla concorrenza.

    Con 3 anni d’impegno, invece, ci saranno tutti i presupposti per replicare i successi del 2005 e del 2006.

    “Siamo felici di porgere a Fernando il bentornato in quella squadra nella quale ha incontrato i piu’ grandi successi - ha reso noto Briatore in un comunicato ufficiale del team francese – Le sue capacita’ come pilota e ‘team leader’ sono ben note e siamo impazienti di mettere in piedi con lui una nuova partnership di successo. In piu’, egli conosce bene la squadra e sa gia’ come lavora”.

    ”Questo team conosce la strada della vittoria - gli ha risposto Alonso – e sono davvero molto onorato di tornare alla Renault. E’ tempo per noi di scrivere un nuovo capitolo alla nostra storia. La decisione che dovevo prendere non era cosi’ semplice - ha ammesso il due volte campione del mondo – Parliamo di una decisione importante. Sono uno dei 22 privilegiati che controllano un’automobile di F1 ogni anno, e sono ancora piu’ privilegiato poiche’ posso lasciare una scuderia di primissimo piano per andare in un’altra di altrettanto prestigio. Sappiamo tutti che tanti piloti non riescono ad eccellere in F1. Voglio ringraziare tutte le scuderie per l’interesse che hanno mostrato. Ho scelto la Renault tenendo conto non solo dell’ingaggio, ma del palmares della scuderia”.