Fernando Alonso in Renault, Ferrari nel 2011?

Fernando Alonso in Renault, Ferrari nel 2011?

la Renault annuncia il rinnovo del contratto con Fernando Alonso per altri due anni e quello di PIquet Jr

da in Fernando Alonso, Ferrari F1, Formula 1 2017, Mercato Piloti F1, Nelson Piquet Jr., Primo Piano, Renault F1
Ultimo aggiornamento:

    La Renault ha ufficializzato il prolungamento del legame con Fernando Alonso fino al 2010. Per la stagione 2009, lo spagnolo sarà affiancato ancora una volta da Nelson Piquet Jr. Con questa mossa, sembra veramente possibile il tanto chiacchierato passaggio del due volte campione del mondo alla Ferrari… ma solo dal 2011.

    PROLUNGAMENTO. “Siamo lieti di annunciare che Fernando Alonso ha prolungato il contratto con la Renault per le prossime due stagioni, fino al 2010″. Con queste parole Flavio Briatore rende noto il segreto di Pulcinella, vale a dire che il pilota delle Asturie sarebbe rimasto ancora nella scuderia francese. Per Alonso, soprattutto dopo i buoni risultati di fine stagione, la Renault sembrava – realisticamente parlando – l’unica vera alternativa. Chi resta a bocca asciutta è Ross Brawn il quale, a questo punto, potrà o confermare Rubens Barrichello o puntare sul giovane Bruno Senna (per lui è già in programma un test).

    FERRARI LONTANA. Con questa mossa la Ferrari si allontana o si avvicina? Diciamo innanzitutto che non abbiamo mai creduto sul serio alle indiscrezioni secondo le quali a Maranello sarebbero stati disposti a tranciare in anticipo uno dei due contratti in essere con gli attuali piloti. Diciamo anche che, dopo tanti rumors, adesso qualcosa di concreto c’è: i tempi di Alonso sono finalmente allineati con quelli Ferrari. Sia il contratto dell’asturiano che quello di Massa e Raikkonen, infatti, scadranno nel 2010. Concludiamo, quindi, facendo notare che da qui al 2011 di strada ce n’è. E sul taccuino degli uomini in rosso, ne passeranno di nomi: basti pensare all’idea fissa Vettel o alle stuzzicanti ipotesi Kubica e Rosberg. Per non parlare di una riconferma ulteriore di un Massa sempre più forte o di un Raikkonen in decisa crescita. I sedili, invece, restano sempre 2. Non più di 2.



    LA SECONDA CHANCE. Detto di Alonso, la notizia più clamorosa è la riconferma anche di Nelson Piquet. Nonostante la stagione deludente, era difficile ipotizzare il brasiliano fuori dalla F1 dopo un solo anno.

    Alle sue spalle, infatti, spingono sponsor importanti ed un manager che non ha bisogno di presentazioni (un certo Flavio Briatore, ndr). Proprio il responsabile Renault spiega la scelta fatta dal team:“Con Fernando e Nelsinho abbiamo una coppia che ha tutto. Esperienza, giovinezza e talento. In questa prima stagione in F1 Piquet jr. ha imparato molto. Noi abbiamo investito su di lui e dal prossimo anno siamo sicuri che cominceremo a raccogliere i frutti”. Chi rimane per il momento a piedi è Lucas di Grassi. Qualora non riuscisse a trovare una sistemazione in Toro Rosso, però, è molto probabile che alla Renault mettano in piedi una staffetta con lo stesso Piquet. Soprattutto nel caso in cui il brasiliano non mostri già dalle prime gare un sensibile cambio di passo.

    560

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fernando AlonsoFerrari F1Formula 1 2017Mercato Piloti F1Nelson Piquet Jr.Primo PianoRenault F1