Fernando Alonso: in Spagna si ricomincia!

Nuovo inizio del Mondiale 2010 di F1 in Spagna

da , il

    Se l’attesa per l’inizio del Mondiale 2010 di F1 è stata finalmente interrotta poco più di un mese fa, sembra che ora il Circus non veda l’ora di trasferirsi sul circuito europeo di Barcellona, dove i team hanno in serbo importanti aggiornamenti per le monoposto e confidano in una sorta di nuovo inizio di stagione. I primi 4 appuntamenti del mondiale infatti, sarebbero serviti per scaldare i motori, mentre la vera lotta per il titolo entrerà nel vivo proprio a partire dal prossimo appuntamento spagnolo, in programma il 9 maggio.

    FERNANDO ALONSO. La pensa così anche Fernando Alonso, che dopo un debutto in rosso da 10 e lode, festeggiato in Bahrain con la prima doppietta per la Ferrari, ha cominciato a perdere colpi (e motori), scivolando in terza posizione nella classifica piloti, alle spalle della Mercedes GP di Nico Rosberg e del leader Jenson Button. Il due volte campione del mondo, ultimo arrivato in casa del cavallino, ritiene infatti che Barcellona sarà il gran premio della svolta e decreterà una sorta di nuovo inizio, dal momento che le gare passate sono state disputate in condizioni decisamente inusuali rispetto ai “normali” gran premi di F1. Alonso, nel corso di un evento per lo sponsor Santander, che proprio in questi giorni ha deciso di ricoprire d’oro i pollici del pilota delle Asturie con una polizza da 10 milioni di euro, ha parlato in modo positivo dei primi appuntamenti della stagione. “La prima gara sancisce l’inizio del mondiale è vero, ma allo stesso tempo conferma le buone sensazioni avute nel corso dei test invernali” ha commentato il ferrarista. “In Europa vedremo però chi realmente potrà combattere per il titolo e quali team saranno in grado di svilupparsi più velocemente dei loro rivali”.

    FERRARI F1. Alonso, che al momento ha 11 punti di distacco da Button, si è comunque dichiarato soddisfatto del suo terzo posto attuale, nonostante la frustrazione per non essere riuscito a portare a casa tutti i punti possibili. “Con il nostro potenziale, e un team come la Ferrari alle spalle, posso dire che questo è solo l’inizio, e che ho realmente la possibilità di lottare per il mio terzo titolo iridato, cosa alla quale non avrei di certo potuto pensare l’anno scorso, dopo solo 4 gare”. Alonso, che ha conquistato il suo ultimo titolo nel 2006 con la Renault, si è detto entusiasta di poter combattere di nuovo in mezzo ai big. Gli ultimi due anni con il team francese infatti, non sono stati particolarmente sereni per lo spagnolo, che ora si dichiara appagato dalla sua nuova esperienza. “Finalmente mi diverto di nuovo”.

    MOTORI. Parlando dei problemi ai motori che hanno interessato la Ferrari in questa prima parte della stagione, Alonso ha dichiarato di non essere preoccupato per la loro affidabilità. “La macchina è a posto. Per un motivo o per l’altro non siamo riusciti a ottenere tanti punti quanti avremmo voluto, ma penso che a Barcellona la F10 andrà di nuovo bene. Non sono preoccupato, e per quanto riguarda i motori, abbiamo trovato il problema, e posso confermare che quanto riportato dai media è assolutamente falso, come al solito”.

    Foto: gpupdate.net