Fernando Alonso vuole restare il Re di Spagna

mpressionati dalla Ferrari? Dubbiosi sulla nuova ala? Macché, alla McLaren Mercedes hanno lavorato bene tanto quanto hanno fatto a Maranello

da , il

    FErnando Alonso McLAren 2007

    Impressionati dalla Ferrari? Dubbiosi sulla nuova ala? Macché, alla McLaren Mercedes hanno lavorato bene tanto quanto hanno fatto a Maranello.

    E tutto il team, con Fernando Alonso in testa, è convinto di poter centrare il bersaglio grosso nel Gran Premio di Spagna, gara di casa del campione del mondo e appuntamento inaugurale della fase europea del mondiale di Formula 1 2007.

    In un’intervista sul sito ufficiale della McLaren Fernando Alonso si mostra estremamente soddisfatto della MP4-22:“Sono davvero contento delle prestazioni della macchina nei primi 3 GP e se mi chiedi se me lo aspettassi, ti dico di no. Vincere una gara era un obiettivo da raggiungere durante la stagione mentre invece lo abbiamo già raggiunto e siamo primi in tutte le classifiche”

    “In questa pausa - ha proseguito il campione del mondo – sono stato a Woking, al McLaren Technology Centre ed abbiamo svolto alcune riunioni con i tecnici prima dei test a Barcellona. Siamo molto convinti dei nostri mezzi e per il Gran Premio di casa vorrei regalare una grande vittoria a tutta la mia gente. Sappiamo che è possibile nonostante ci sia una grande Ferrari da battere che ci darà filo da torcere domenica e per tutto il resto della stagione”.

    “Correre sul circuito di Catalunya è sempre una grande emozione – ha concluso il pilota spagnolo – qualcuno può pensare che sia più distratto perché ho molti tifosi e ci sono molte personalità e molti VIP del mio Paese che mi vengono a trovare nei box, ma quando entro in macchina e chiudo il casco sono sempre iperconcentrato. Non posso dimenticare cosa abbia significato per me l’affetto dei tifosi lo scorso anno quando ho vinto per la prima volta davanti a loro arrivando lì come campione del mondo in carica. Se dovessi scegliere una gara dove vincere sarebbe sempre questa”.