Fernando Alonso:”Rispetterò il mio contratto”. McLaren: maxi-rinnovo da 110mln ad Hamilton

Fernando Alonso:"Rispetterò il mio contratto"

da , il

    Fernando Alonso:"Rispetterò il mio contratto". McLaren: maxi-proposta ad Hamilton

    In attesa che in pista si faccia sul serio, ad attirare l’interesse di tutti gli addetti ai lavori nel paddock del Fuji Sppedway, ci sono le notizie che provengono dai box di Ferrari e McLaren. E, se nella scuderia di Maranello sembra esserci una certa serenità e un Felpe Massa ormai arreso, dalle parti di Ron Dennis non si abbassano affatto né la temperatura né tantomeno le motivazioni dei suo piloti.

    Fernando Alonso, infatti, dribbla ogni domanda sul suo futuro e sulla polemica interna al team, ma lascia trasparire uno scontato nervosismo:“Ron Dennis dice che i nostri rapporti sono alle strette? Non mi interessa. Ho un ottimo rapporto con i miei meccanici e tecnici ed è con loro che lavoro. Per il resto lascio la parola alla pista facendo come sempre il mio lavora al meglio. Troppe cose che sono state dette sulla spy story e su di me. Molte di queste sono pura fantasia ma non posso stare tutti i gioni a farmi distrarre da queste provocazioni. L’unica verità è che al momento sono concentrato sulle ultime 3 gare perché voglio vincere il titolo mondiale. Per il prossimo anno, inoltre, avneod un contratto con questo team, il discorso è chiuso”.

    Anche se Alonso fa finta di niente, sembra ormai difficile che possa restare ancora lì al suo posto a meno che non se la senta di sopportare una situazione di questo tipo per un altro intero anno.

    Sempre in tema di contratto, inoltre, proprio nelle ultime ore si è cominciato a sentir paralre di rinnovo di contratto per Hamilton e di numeri: 110 milioni di dollari in 5 stagioni lasciando libero il padre Anthony di sfruttare l’immagine di Lewis a scopo pubblicitario. Non si parla di cifre stellari ma sicuramente di un gran bel bottino che proietterebbe Hamilton nell’Olimpo degli sportivi più pagati del momento. Esclusa la possibile squalifica della McLaren a seguito delle ispezioni della FIA sulla MP4-23, al buon esito dell’accordo non sembra ci siano ostacolti vista la volontà da entrambe le parti di concludere l’affare. In questo modo Hamilton resterebbe legato almeno fino al 2012 al team di Ron Dennis e, qualora ce ne fosse stato ancora bisogno, risulta chiaro – tra lui ed Alonso – da che parte vogliano andare quelli di Woking.