Ferrari F2008: eccola messa a nudo con foto dettagliate e scheda tecnica completa

Ferrari F2008, eccola: messa a nudo con foto dettagliate e scheda tecnica completa

da , il

    Nel primo pomeriggio di oggi, 6 gennaio 2008, si sono tolti i veli sulla cinquantaquattresima monoposto costruita dalla Scuderia Ferrari per partecipare espressamente al Campionato del Mondo di Formula 1. E’ lei, la Ferrari F2008.

    Il progetto, contraddistinto dalla sigla interna 659, è la sintesi dell’interpretazione effettuata dalla Scuderia del regolamento 2008 che prevede alcune radicali novità come la centralina elettronica unica per tutte le squadre SECU (Standard Electronic Control Unit), il cambio che dovrà durare per 4 GP, le protezioni laterali più alte nella zona del casco e alcune limitazioni nell’uso dei materiali.

    Come è d’obbligo in questi casi, la versione attuale, per quanto presenti tutte le novità aerodinamiche del caso, sarà enormemente rivista durante l’inverno e la monoposto che scenderà in pista a Melbourne avrà già delle importanti novità. Novità e sviluppi che, ovviamente, proseguiranno anche per tutto il resto della stagione.

    Esteticamente si vede una scocca più scavata sotto le gambe del pilota e le pance ed il cofano motore ancor più rastremati. Il sistema sospensivo è stato rivisto e sviluppato attorno alla nuova aerodinamica. Il passo e la distribuzione dei pesi sono stati adeguati alla sfida presentata dal nuovo regolamento e dall’esperienza acquisita lo scorso anno sul comportamento degli pneumatici Bridgestone.

    Poche variazioni per il motore che, in virtù della regola del congelamento, rimane inalterato rispetto a quello omologato ad inizio della stagione scorsa. Ad essere sviluppati, invece, sono stati i sistemi ausiliari e l’alimentazione aria e carburante, tenendo presente che il regolamento tecnico impone l’utilizzo di benzina corrispondente alle normative dell’Unione Europea, con un contenuto di componenti derivati da biomasse pari al 5,75%.

    DATI TECNICI

    Autotelaio

    - in materiale composito a nido d’ape con fibra di carbonio

    - Cambio longitudinale Ferrari

    - Differenziale autobloccante

    - Comando semiautomatico sequenziale a controllo elettronico con cambiata veloce

    - Numero di marce: 7 + Rm

    - Freni a disco autoventilanti in carbonio

    - Sospensioni indipendenti con puntone a molla di torsione anteriore/posteriore

    - Peso (con acqua, olio e pilota): 605 kg

    - Ruote BBS (anteriori e posteriori): 13”

    Motore

    - Tipo: 056

    - Numero cilindri: 8

    - Blocco cilindri in alluminio microfuso: V 90°

    - Numero di valvole: 32

    - Distribuzione pneumatica

    - Cilindrata totale: 2398 cm3

    - Alesaggio e pistoni: 98 mm

    - Peso: <95 kg

    - Iniezione elettronica digitale Magneti Marelli

    - Accensione elettronica Magneti Marelli statica

    - Benzina: Shell V-Power ULG 64

    - Lubrificante: Shell SL-1098