Ferrari F2008 presentazione il 6 Gennaio. Aldo Costa anticipa: “Dedicata ai palati fini…”

Ferrari F2008 presentazione il 6 Gennaio

da , il

    Ferrari F2008 presentazione il 6 Gennaio. Aldo Costa anticipa:"Dedicata ai palati fini..."

    Alla Ferrari sono gasatissimi. Il nuovo ciclo “made in Italy” ha già raggiunto la vittoria del mondiale al primo tentativo e dopo due anni di digiuno coi “senatori” Brawn e Schumacher. Quegli stessi uomini si apprestano ad affrontare la stagione con un piglio decisamente aggressivo e deciso, tanto che – è ufficiale – la F2008 sarà già in pista il 7 Gennaio.

    Il 6 è prevista la presentazione a Maranello mentre il 7 Kimi Raikkonen porterà al debutto sul circuito di Fiorano la monoposto col numero 1 sul musetto.

    Ad annunciare i programmi è stato il presidente Montezemolo nel consueto incontro di fine anno con la stampa. Già Kimi Raikkonen nei test di Jerez, però, si era fatto scappare la data segreta in una piccola gaffe che, ironia della sorte, è capitata proprio ad uno come lui che parla col contagocce.

    Il debutto anticipato era comunque atteso da molti visto che pure Stefano Domenicali aveva parlato nelle settimane scorse alla stampa, spiegando la volontà di fare più chilometri del 2007 durante il pre-stagione, al fine di risolvere tutti i problemi di affidabilità, senza i quali la F2007 avrebbe dominato la stagione appena conclusa.

    Chi si è sbilanciato di più, anticipando le novità presenti sulla nuova vettura è il suo disegnatore. La settimana scorsa, al Motor Show di Bologna nello spazio della Gazzetta dello Sport, Aldo Costa ha spiegato:“Innanzitutto la nuova macchina si è dovuta confrontare con i nuovi regolamenti. In particolare mi riferisco alla Centralina Elettronica Unica (ECU, ndr) e al cambio che dovrà durare per 4 GP. Non vedrete stravolte le linee della F2007 ma semmai delle evoluzioni di quei concetti che si sono rivelati vincenti. Le principali differenze si vedranno all’anteriore e nelle ali, le pance saranno più sagomate e anche la scocca sarà rivista. Il nostro obiettivo è stato quello di migliorare le prestazioni salvaguardando l’affidabiltà come aspetto fondamentale”. “In conclusione - ha ammesso Costa – ci saranno molte novità ma poco appariscenti. Diciamo che sarano cose per palati fini…”