Ferrari F2012, novità su scarichi e aerodinamica per il GP India 2012?

da , il

    F1, GP di Corea   Qualifiche del sabato

    AP/LaPresse

    Iniziano a circolare indiscrezioni su quelle che potrebbero essere le contromosse Ferrari al dominio tecnico della Red Bull. Dalla galleria del vento di Colonia, sarebbe pronto un pacchetto di aggiornamenti per tentare di recuperare i 4 decimi mancanti, il distacco medio sul giro in gara accusato da Alonso nei confronti di Vettel.

    Nessuno stravolgimento dei concetti che hanno portato al recupero importante da Barcellona in avanti, semmai si proverà a ottimizzarli.

    E’ quanto potrebbe accadere, ad esempio, con gli scarichi. L’evoluzione del layout con soffiaggio esterno, sui canali del diffusore, sfruttando l’effetto Coanda, potrebbe vedere in India un avvicinamento degli stessi verso il fondo piatto.

    Si è ancora nel campo delle ipotesi, tuttavia, analizzando le altre novità che dovrebbero debuttare in India, il quadro finale avrebbe un senso: generare maggior carico sul retrotreno. Insieme agli scarichi rivisti, sulla F2012 verrebbero modificate anche le pinne verticali ai lati delle pance, una zona sensibile per direzionare i flussi verso la coda.

    Se lo scopo è quello di massimizzare l’effetto Coanda, con ogni probabilità si vuole creare un flusso più intenso dei gas verso il diffusore, sigillando i condotti (i c.d. Acer ducts; ndr) attraverso una gestione migliore dell’aria che investe le pance e corre sulla carrozzeria. Una soluzione in stile McLaren? Con le paratie collegate al cockpit? Una meno estrema, simile alla Red Bull? Tra meno di 15 giorni scopriremo se e come verranno modificati questi elementi.

    Altri componenti attesi in India con delle modifiche sono l’ala posteriore, impiegata nei test di Magny Cours e a Singapore senza ottenere i riscontri sperati, e interventi minori nella zona anteriore. Quanto incideranno questi affinamenti sul comportamento della F2012 è prematuro dirlo, di certo l’attenzione nelle prove libere del Gran Premio d’India sarà tutta da rivolgere nei settori strategici della monoposto.

    Pirelli, annunciate le mescole per le ultime gare

    Intanto, la Pirelli ha comunicato quelle che saranno le mescole utilizzate negli ultimi tre gran premi. Detto dell’India, con le morbide e le dure, ad Abu Dhabi si correrà con le gomme morbide e medie, mentre gli stessi compound verranno impiegati nel Gran Premio degli USA e a Interlagos: medie e dure.