Ferrari F60, test: 500 km senza problemi

Terza giornata di test 2009 al Mugello per la Ferrari F60

da , il

    Pur senza pioggia insistente, la terza giornata di test al Mugello per la Ferrari F60, la prima con Felipe Massa al volante, si è disputata ancora su pista bagnata. Questo non ha impedito al brasiliano di girare con continuità, percorrendo oltre 500 km senza alcun problema tecnico.

    AFFIDABILITA’. Considerata l’assenza della pioggia ma la pista ancora zuppa per l’acqua caduta fino alle prime ore del mattino, gli uomini del Cavallino hanno pensato che girando con continuità si sarebbero asciugate quantomeno le traiettorie. Causa cielo coperto, il solo Felipe Massa, però, non è riuscito a fare molto e per la terza giornata consecutiva le gomme slick sono rimaste un miraggio. L’elevato numero di giri effettuati dal brasiliano ha comunque permesso ai tecnici di mettere sotto torchio la F60 con eccellenti risultati in termini di affidabilità dato che non sono emersi problemi tecnici.

    CHRIS DYER. L’ex ingegnere di pista di Kimi Raikkonen, ora divenuto coordinatore degli ingegneri in pista, ha commentato con soddisfazione il lavoro svolto:“Abbiamo percorso oltre 500 km senza alcun problema, stiamo facendo i primi passi e per ora tutto funziona - ha spiegato Dyer - Felipe ha provato il kers, per la maggior parte dei test e sembra che funzioni, l’unico neo è stato il fatto di non aver ancora provato le gomme da asciutto”.

    TEMPI. In totale, Felipe Massa ha completato 104 giri, il migliore in 1’33”353. Il lavoro si è svolto con run continui di oltre 10 giri ciascuno, alcuni dei quali intervallati soltanto da simulazioni di pit stop. Oggi il brasiliano chiuderà la 4 giorni di test. Secondo le previsioni, potrebbe essere la volta delle slick.

    Foto: www.ferrari.com