Ferrari: Massa squaglia il simulatore

Ferrari: Massa squaglia il simulatore

Felipe Massa si allena con il simulatore e incontra i tifosi nella chat del sito Ferrari

da in Felipe Massa, Ferrari F1, Formula 1 2017
Ultimo aggiornamento:

    Giornata importante ieri in Ferrari. Felipe Massa si sorbisce ben 6 ore di simulatore, tanto per provare riflessi e confermare attitudini. Luca Marmorini, ex responsabile propulsori alla Toyota, torna dopo 10 anni a Maranello per sostituire Gilles Simon a capo della Direzione Motori ed Elettronica.

    FELIPE MASSA. Continua la marcia d’avvicinamento alla Formula 1 di Felipe Massa. Dopo aver scorrazzato sui kart in Brasile, è atterrato in Italia per darci dentro con la preparazione fisica e mentale in quel di Maranello. Tanto per cominciare, ieri ha passato oltre 6 ore al simulatore di Modena. Obiettivo: prendere di nuovo confidenza con i comandi. “Abbiamo lavorato bene, senza alcun problema”, ha dichiarato Felipe Massa a fine giornata. Il simulatore utilizzato non era quello ipersofisticato del centro FIAT di Torino ma una versione molto più semplice che riproduceva i comportamenti di una monoposto di A1GP.

    “Non è esattamente come una Formula 1 ma ci si avvicina abbastanza. Ho girato sul circuito di Barcellona, tanto per non calarmi ancora di più nell’atmosfera di un test”, ha aggiunto il brasiliano. Per il pilotino è in programma un’altra giornata al simulatore e molta preparazione atletica nonché svariati incontri “virtuali” con i tifosi tramite il sito Ferrari. E’ escluso che scenda in pista in questa settimana.

    FERRARI. A partire da oggi, si legge nel comunicato Ferrari, “Luca Marmorini assume l’incarico di responsabile della Direzione Motori ed Elettronica”. Per il 48enne italiano si tratta di un ritorno in rosso dopo 10 stagioni in Toyota. Marmorini, più volte premiato a livello internazionale per le proprie capacità, prende il posto di Gilles Simon che, come ricorda la stessa Ferrari, ha lavorato nel settore propulsori “in un periodo che ha visto i propulsori V10 e V8 di Maranello conquistare sei titoli iridati Piloti e otto Costruttori nonché 106 vittorie in un Gran Premio di Formula 1″.

    370

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Felipe MassaFerrari F1Formula 1 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI