Ferrari, Montezemolo tuona: basta fesserie!

il presidente della ferrari montezemolo commenta il pessimo gran premio di silverstone e chiede alla squadra che finisca di perdere punti per strada

da , il

    Ce lo vedo Montezemolo che impreca e si dispera mentre nella sua saletta cinema privata si gusta il Gran Premio di Gran Bretagna, rigorosamente sintonizzato su Raiuno. Il Presidente della Ferrari non ha mai nascosto di ritenersi anche il primo tifoso e, come tale, chiede a gran voce un cambio di rotta:“Basta Fesserie”. La risposta di Domenicali è quella giusta:“Niente panico”

    ORGOGLIO FERITO. Con una F2008 apparsa superiore in quasi tutte le piste, l’orgoglio del Presidente viene decisamente ferito nel momento in cui per l’ennesima volta viene buttata via una ghiotta occasione per ben figurare. Il vaso della pazienza di Montezemolo sembra colmo, tant’è che il messaggio che manda alla squadra è chiaro:“Abbiamo perso troppe opportunità, ma spero che riusciremo a vincere ancora. E ci riusciremo sicuramente se non continuiamo a fare fesserie”. “Non mi ha fatto piacere quel che ho visto in gara - ha concluso LCdM – però mi auguro che la lezione serva, e ne sono certo conoscendo i miei uomini”.

    ORGOGLIO INTATTO. La replica del team è stata affidata all’uomo di punta, Stefano Domenicali:“Va detto innanzitutto che le nostre previsioni davano un miglioramento per cui era normale che puntassimo a mantenere le stesse gomme - giustifica la scelta il responsabile della scuderia - Oltretutto chi aveva fatto come noi qualche giro prima, stava andando molto forte”. Il direttore della GeS, però, non si ferma all’episodio singolo:“Il fatto positivo in qualche modo e’ che c’e’ una competizione molto forte nel campionato e questo da un lato e’ frustrante, perche’ abbiamo perso punti e i nostri maggiori rivali sono molto vicini a noi. Dobbiamo essere realmente concentrati sul prossimo Gran Premio senza farci prendere dal panico”.

    NIENTE PANICO. Nervi saldi e mantenere la calma. La stessa ricetta che dopo l’Australia ha portato a grandissimi risultati viene riproposta oggi da Domenicali:“Ho sempre detto, fin dall’inizio, che quello di quest’anno sarebbe stato un Campionato serratissimo e se mettiamo da una parte la performance della macchina e dall’altra parte l’affidabilita’, non considerando la prestazione specifica, ci rendiamo conto che molti punti se ne sono andati. Adesso ci aspetta quindi una una seconda parte della stagione molto avvincente, dove daremo il massimo”.