Ferrari: riparte l’assalto ad Adrian Newey!

da , il

    C’è qualcuno che non ha perso il conto delle volte nelle quali Adrian Newey si è trovato corteggiato dalla Ferrari? Bene, ne aggiunga un’altra! L’indiscrezione stavolta è firmata dai bavaresi di Motorsport Total. In pochi minuti ha fatto il giro del web. Secondo quanto riportato dal sito specializzato, alcuni ben informati sarebbero venuti a conoscenza di una visita fatta da Christian Horner a Maranello. Il team principal della Red Bull ha un contratto in scadenza al termine del 2014 e potrebbe rappresentare la chiave di volta per arrivare contemporaneamente ad Adrian Newey. Il genio dell’aerodinamica, infatti, potrebbe prendere la storica decisione di trasferirsi in Italia solo se avesse qualche solida garanzia. Poter lavorare con un uomo di fiducia come il giovane connazionale è la nuova mossa della Ferrari.

    Alonso: “Nessun problema a fare il gregario di Massa”

    Da un’utopia, quella dell’arrivo di Adrian Newey e Chris Horner in Ferrari, passiamo ad un’altra circostanza altrettanto improbabile. Interrogato sull’argomento, Fernando Alonso ha dichiarato che non avrebbe problemi a mettersi al servizio di Felipe Massa qualora il brasiliano disputi una stagione 2013 da grande protagonista:“Noi pensiamo al bene della Ferrari e ci aiuteremo sicuramente – ha dichiarato lo spagnolo – Felipe è uno dei migliori piloti al mondo, lo dico sempre e lo ripeto anche stavolta. Quanto accaduto nelle ultime stagioni è alquanto anomalo perché tra me e lui non c’è il gap che, invece, racconta la classifica”. Senza nascondersi, Massa ha parlato delle sue scarse prestazioni dando giustificazioni di tipo prettamente psicologico. Le ultime buone prove della seconda metà della stagione 2012 lo hanno incoraggiato e l’hanno convinto di aver definitivamente risolto i propri problemi. Ieri era a Maranello per effettuare la prima prova del nuovo sedile della Ferrari F2013. La monoposto, lo ricordiamo, sarà presentata venerdì 1° febbraio.

    Ferrari Driver Academy: cercasi talenti sudamericani

    A seguito del supporto dato nel 2012 da parte della Ferrari Driver Academy alla Panam GP Series – campionato sudamericano che interessa Messico, Guatemala, Costa Rica, Venezuela, Colombia, Ecuador e Cile – l’equadoregno Sebastian Merchan, il messicano Gerardo Nieto e la costaricana Veronica Valverde hanno ottenuto la possibilità di partecipare nelle prossime settimane ad uno stage a Maranello. Assieme ai tre già citati tra i quali spicca, per la prima volta, il nome di una ragazza, ci sarà anche la new-entry dell’accademia Antonio Fuoco. Per gli aspiranti campioni di domani sono previsti test fisici e mentali, sia al simulatore che nella adiacente pista di Fiorano.