Ferrari sabotata! Stepney colpevole?

la ferrari ha fatto un esposto alla procura di modena per sabotaggio contro nigel stepney

da , il

    Ferrari sabotaggio, nigel stepney e gp monaco f1

    La notizia ha del clamoroso: la Ferrari sarebbe stata sabotata prima del Gran Premio di Monaco mediante una polvere chimica inserita nei serbatoi delle F2007 di Raikkonen e Massa.

    La polverina fu scoperta 6 giorni prima del Gran Premio e le parti furono sostituite. Per quella scialba prestazione, quindi, non ci sono alibi.

    Il punto, comunque, è un altro. La notizia è che la Ferrari ha fatto un esposto alla procura di Modena contro Nigel Stepney.

    Per il momento non c’è molto da aggiungere sulla vicenda se non ricordare che l’ex capomeccanico non ha mai digerito il suo nuovo ruolo all’interno della squadra. Con l’addio di Ross Brawn, infatti, Stepney si aspettava molto di più rispetto a quello che gli è stato dato. A quel punto sarebbe nato il risentimento nei confronti del team di Maranello e la volontà di lasciare. Passerà alla Honda. Ma prima, sempre secondo queste indiscrezione, avrebbe voluto compiere una piccola vendetta “personale”.

    L’avvocato che gli è stato dato d’ufficio ha fatto sapere che:“L’ accusa adesso è di tipo fluido. C’é un congerie di ipotesi, anche quella tecnicamente impossibile visto che si tratta di un dipendente, del sabotaggio. E’ stato ipotizzato ad abundantiam il tentativo di danneggiamento e di lesioni personali. Sono cose che si modificheranno. Ora faremo tutto il possibile per difenderlo. Credo che nominerà un difensore di fiducia e vedremo le mosse delal Procura. Si vocifera di consulenze tecniche che sono atti irripetibili e da svolgere nel contraddittorio delle parti. Usufruiremo della norma che consente la consulenza di parte a spese dello Stato e cercheremo di sapere che cosa c’é, perché di atti non abbiamo nulla, anche per favorire chi ci sostituirà. Se Stepney mi autorizzerà a difenderlo anche mediaticamente, lo farò”.

    A queste dichiarazioni si aggiungono quelle dello stesso Stepney che, dopo che inzialmente sembrava irreperibile, è uscito allo scoperto mediante il suo legale. L’avvocato Bartolini ha spiegato:”E’ tutt’altro che irreperibile. E’ in villeggiatura, nelle Filippine. Una vacanza programmata da tempo e di cui aveva avvertito me e altre persone. Ho parlato con lui e mi ha detto di essere molto sereno ed ha escluso ogni ipotesi di reato. Lo conosco da tanti anni e chiunque lo conosca sa quanto sia perbene e leale”.

    Tra qualche giorno ne sapremo di più. Ma, per stessa ammissione degli interessati, la vicenda andrà per le lunghe.