Ferrari si esibisce a Mosca con Giancarlo Fisichella

da , il

    Giancarlo Fisichella

    AP/LaPresse

    Brics! Sarà il protagonista dei prossimi anni in Formula 1. Tranquilli, non è un nuovo pilota: dopo Pic e Glock ci mancherebbe solo un Brics per completare la griglia con esclamazioni da fumetti. BrasileRussiaIndiaCinaSudAfrica: sta tutto qui il Brics, ovvero, la nuova geografia mondiale dei paesi una volta in via di sviluppo e oggi guide dell’economia mondiale.

    In Brasile la Formula 1 c’è da decenni, Cina e India sono realtà più o meno recenti. Mancano Sud Africa e Russia, entrambe in predicato di ospitare una corsa nei prossimi anni.

    Proprio nel paese del presidente Putin è sbarcata la Formula 1 nello scorso week-end, con esibizioni a Mosca, buone per far contenti gli sponsor e tirare la volata al Gran Premio di Russia del 2014, da tenersi a Sochi. Ferrari, McLaren, Marussia hanno partecipato alla kermesse Moscow City Racing, tutte con interessi più o meno evidenti legati a sponsorizzazioni importanti. C’erano anche Lewis Hamilton e Alain Prost, per quella che è stata una manifestazione quasi a ranghi compatti.

    L’esibizione della Ferrari su un improvvisato circuito cittadino ha visto Giancarlo Fisichella alla guida della F60.

    «Non ci si abitua mai ad esperienze come questa. La mia seconda volta a Mosca con la Ferrari mi ha emozionato ancor più della prima, forse perché l’anno scorso per me era tutto nuovo. Quest’anno, con una consapevolezza maggiore di quelle che sono le potenzialità del tracciato e dello spettacolo che può offrire un evento di questo genere, sono rimasto colpito da ogni singolo dettaglio, dall’organizzazione perfetta al supporto dei tifosi, sempre numerosissimi», il commento del pilota italiano.

    Si è sbilanciato sulle chance di un gran premio cittadino a Mosca anche Hamilton: «Credo che Mosca abbia un’opportunità, almeno spero, in futuro, di ospitare una gara sul tracciato cittadino». Stesse ambizioni sono state svelate dal portavoce del municipio cittadino Vladimir Chernikov: «Mosca è pronta a ospitare una gara di Formula 1», ha detto. Il che significa: abbiamo soldi in gran quantità da darvi.

    Parallelamente all’evento sulle strade cittadine, si è tenuta una dimostrazione nell’impianto che ospiterà la Formula Renault 3.5, il Moscow Raceway, con Petrov, Ricciardo al volante di Caterham e Red Bull.

    F1 a Sochi: “La pista sarà ai vertici”

    plastico pista sochi

    Area pista Sochi

    In attesa di un gran premio all’ombra del Cremlino, i piani per organizzare una gara a Sochi - sulle coste del Mar Nero, dove si terranno le Olimpiadi invernali nel 2014 – proseguono.

    Abbiamo anticipato dell’idea “originale”, per non dire peggio, di far passare un tratto del circuito da 5.9 chilometri all’interno dello stadio Olimpico. Intanto, Mikhail Kapirulin – capo della società incaricata dell’organizzazione – garantisce che sono stati risolti tutti i problemi di progettazione legati all’impianto, che si svilupperà dentro al villaggio olimpico e sarà opera di Hermann Tilke. «Stiamo costruendo la pista in stretta collaborazione con i nostri colleghi che stanno realizzando le strutture per le Olimpiadi a Sochi. Siamo fiduciosi che realizzeremo una pista ai vertici: sarà una gran pista».