Ferrari troppo lenta, Alonso non vincerà il titolo 2012: Button fa il gufo!

Formula 1: Button avvisa Alonso! Secondo il pilota della McLaren, la Ferrari è troppo lenta per consentire allo spagnolo di vincere il titolo 2012 e nella seconda parte della stagione verranno fuori i veri valori in campo

da , il

    Ferrari troppo lenta, Alonso non vincerà il titolo 2012: parola di Button!

    Ci sono piloti e piloti in Formula 1. Jenson Button, al pari di Fernando Alonso – ad esempio – appartiene alla schiera di quelli che corrono senza mai staccare il cervello. Poco istinto. Tanto ragionamento. Il discorso vale anche a motori spenti. Va preso, quindi, tremendamente sul serio l’avviso che arriva dal pilota McLaren ed è diretto al collega della Ferrari. Secondo il britannico, Alonso faticherà non poco a gestire il vantaggio in classifica nella seconda parte della stagione 2012. “La Ferrari ha fatto un grande lavoro ed ha ottenuto molti punti, ma non credo che la loro vettura sia davvero veloce”, ha dichiarato a Sky Sport.

    Button: “La Ferrari non è abbastanza veloce”

    “Sono molto bravi a gestire le situazioni, sono una grande squadra e Fernando è un grande pilota - ha ammesso Button - Ma sarà dura per loro se le altre squadre cominceranno a vincere dellle gare con maggiore continuità. Penso che questo possa accadere nei prossimi GP”. L’analisi del pilota della McLaren è feroce ma realistica: la Ferrari ha ottenuto fino ad ora più di quanto meritasse approfittando in modo eccellente di situazioni favorevoli. Nella seconda parte della stagione il team italiano non potrà avere la stessa fortuna. Inoltre, l’equilibrio dei valori in campo che ha permesso di salire agli onori delle cronache anche team di seconda fascia potrebbe svanire. Se Red Bull, Lotus o McLaren dovessero infilare due-tre vittorie di fila, Alonso già sarebbe tranquillamente risucchiato nel gruppone. Ma sarà davvero così? Possibile che a Maranello non riescano a compiere un altro salto di qualità?

    Massa deve dare il suo contributo

    Come abbiamo già avuto modo di anticipare, Stefano Domenicali ha già deciso quale sarà il destino di Felipe Massa. Ciò significa che un annuncio ufficiale può essere ragionevolmente atteso per il prossimo Gran Premio d’Italia. Intanto, il team principal ha chiesto al brasiliano di darci dentro per aiutare il team nel campionato costruttori e Fernando Alonso in quello piloti. Solo così le speranze di chiudere la stagione davanti a tutti in classifica, diventano più concrete. “Voglio precisare che questa non è la prima volta che mi trovo in una situazione del genere. Anche in altre occasioni mi sono trovato così. Persino prima di arrivare in Formula 1 ero nella condizione in cui dovevo vincere perché altrimenti non avrei avuto altri soldi per continuare a gareggiare - ha dichiarato Massa commentando il suo particolare momento – Ci sono sempre degli ostacoli da superare. Quest’anno il mio obiettivo è avere un’ottima seconda parte di campionato”.