Ferraria contro Bridgestone: mescole errate

la ferrari critica la bridgestone per la scelta delle mescole di gomme per i prossimi gran premi della stagione 2008

da , il

    Vi avevamo anticipato il problema qualche giorno fa: per i prossimi Gran Premi la Bridgestone ha scelto delle mescole di pneumatci dure che rischiano di favorire le McLaren nello sprint finale per la corsa al titolo. La Ferrari esce allo scoperto e critica la decisione. Ed il caso si fa scottante.

    TROPPO DURE. Aldo Costa, intervistato dai tedeschi di Auto Motor und Sport non ha dubbi ed esprime il malcontento:“Su certi circuiti sono state portate mescole troppo dure. Saranno utilizzate sempre quelle hard ad eccezione di Singapore, del Fuji e di Interlagos. In quest’ultimo, però, saranno portato gomme medie mentre lo scorso anno c’erano solo soffici e super soffici”.

    RENAULT A SUPPORTO. Anche la Renault è della stessa opinione della Ferrari. Secondo Pat Symond i gommisti giapponesi non hanno ancora imparato dagli errori fatti in passato:“Ad Hockenheim la selezione che hanno portato era troppo dura. Ora vedo che hanno fatto la stessa scelta per Monza e Spa. Onestamente credo che gomme più morbide sarebbero state sufficienti”..

    BRIDGESTONE IN DIFESA. La risposta dei giapponesi non si è fatta attendere. Hirohide Hamashima ha spiegato:“Ci saranno gare molto calde. Abbiamo fatto i nostri calcoli prendendo in considerazione molti parametri e crediamo che questa sia la collocazione ottimale per i team”