Filippo Preziosi: -italiani siate orgogliosi di noi-

Filippo Preziosi progettista Ducati è orgoglioso di essere italiano

da , il

    Filippo Preziosi

    Dopo la grandissima vittoria della Ducati ,che ha sbaragliato la concorrenza con un dominio che non si vedeva da anni (tanto che il patron Ezpeleta cambierà il regolamento inserendo la monogomma Bridgestone per annullare lo strapotere Ducati), parla il suo progettista, Filippo Preziosi, l’uomo fondamentale per il trionfo della rossa di Borgo Panigale.

    “Vorrei che gli italiani fossero fieri del lavoro che questo gruppo di ragazzi sta facendo”, dichiara il progettista della Desmosedici e poi aggiunge: “E vorrei che fosse chiaro che questo orgoglio non toglie niente all’affetto che bisogna avere, e io per primo ho,per i piloti italiani. Anzi è un orgoglio che si aggiunge a quell’altro”.

    Parole sante quelle di Preziosi che mettono in evidenza prima di tutto una grandissima sportività, ma anche una velata polemica verso coloro, addetti ai lavori e non, che stanno sminuendo la grandiosa vittoria della Ducati dicendo che il gap con le altre moto è dato solo da una gomma super-performante rispetto alle altre. Tra questi, sicuramente, il Re Valentino Rossi e tutti i suoi leccapiedi, tifosi e anche diversi giornalisti. Prima hanno creato un mito ed adesso che il mito non vince, non riescono ad ammettere che non esistono fenomeni nello sport e che neanche il dottor Rossi riesce a vincere senza un pacchetto moto-gomme all’altezza.

    Onore alla Ducati campione del mondo, onore a una casa motociclistica che benchè sia notevolmente più piccola dei colossi giapponesi è riuscita a vincere e stravincere la classifica piloti e classifica costruttori. Nel dna della casa bolognese ci sono le corse, che sia Motogp o Superbike poco conta, si corre per vincere sempre e comunque.

    Fieri di una rossa italiana!