Flavio Briatore fa fuori Heikki e Fisico così: OkGrazieTnxBuonaFortunaArrivederciCiao!

Flavio Briatore fa fuori Kovalainen e Fisichella ringranziandoli e dicendo loro buona fortuna

da , il

    Flavio Briatore fa fuori Heikki e Fisico così: OkGrazieTnxBuonaFortunaArrivederciCiao!

    Quella di Heikki Kovalainen. e Giancarlo Fisichella è la cronaca di un siluramento annunciato. Al di là delle buone prestazioni, infatti, c’era da far posto innanzitutto a Piquettino e, in secondo luogo, al figliol prodìgio Fernando Alonso.

    Il brasiliano aveva il posto assicurato, ormai possiam dirlo, da oltre 12 mesi. Lo dimostrano le dichiarazioni presuntuose e sicure, oltre che tremendamente veritiere di oltre un anno fa:“Toglierò il posto a Fisichella e lo manderò in pensione.

    Lo spagnolo non aveva reali alternative. Ha preso tempo solo per via della spy-story che, in caso di penalità alla Renault, avrebbe costretto Briatore ad accettare alcune condizioni più svantaggiose per il team pur di avere comunque Fernando Alonso a bordo.

    “Voglio ringraziare Giancarlo ed Heikki per il lavoro fatto durante l’ultima stagione che per noi è stata difficile - ha reso noto Flavio Briatore in un comunicato ufficiale del team - Speravamo di essere in grado di poterci battere per il titolo ma non è stato possibile. E invece di abbassare la guardia i piloti si sono dati da fare ancora di più per cercare di invertire la tendenza”. “In particolare – ecco il primo contentino – l’esperienza di Giancarlo si è rivelata cruciale per aiutarci a migliorare il nostro livello di prestazioni: lascia il team dopo essere stato elemento determinante nelle nostre vittorie del 2005 e del 2006. Lo vogliamo ringraziare e gli auguriamo il meglio per il suo futuro”. “La prima stagione di Heikki è stata piùttosto difficile – ecco il secondo – ma ha raccolto ogni sfida e ne è uscito più forte. Ha dimostrato al mondo della F1 che è rapido, intelligente, competitivo. Tutto questo gli permetterà in futuro di vincere delle corse. Siamo fieri di avergli permesso di esordire in F1: gli auguriamo il meglio per il futuro, per la sua carriera che promette, senza dubbio, di essere bella”.

    Detto della fine annunciata, è normale che Fisico abbia cominciato a puntare all’unico sedile rimasto, quello della Force India. Viste le buone chance di finirci, da due settimane almeno sostiene che il team indiano sia la sua destinazione ideale.

    Quanto al buon Heikki: o paradiso o inferno senza mezze misure. Salvo colpi di scena dell’ultimo momento, c’è rimasto lui a contendere a Pedro de la Rosa il secondo sedile in McLaren. Per quanto Pedro piaccia agl sponsor spagnoli orfani di Alonso, per quanto sia la soluzione ideale in termini di continuità (zero stress e buone doti di collaudo), per quanto una sua promozione la si possa considerare un “premio” alla carriera… noi tifiamo Kova!