Flavio Briatore punzecchia Lewis Hamilton: la McLaren ha perso per colpa del suo egoismo

Flavio Briatore punzecchia Lewis Hamilton: il suo egoismo ha fatto perdere la McLaren

da , il

    Flavio Briatore punzecchia Lewis Hamilton: il suo egoismo ha fatto perdere la McLaren

    Tra Alonso ed Hamilton, non c’è neanche da chiedersi da che parte stia a Flavio Briatore . Lui è platealmente fazioso. Come tale, non perde occasione per tirare acqua al mulino dello spagnolo e, contemporaneamente, infastidire e deconcentrare il pilota della McLaren.

    Se l’attesa della prima gara del mondiale di Formula 1 2008 è un po’ moscia, niente paura, ci pensa Briatore a metterci un po’ di pepe.

    Il team manager della Renault prende di mira Lewis Hamilton facendo polemicamente notare come il suo atteggiamento egoista abbia segnato la sconfitta per il team di Ron Dennis.

    “Hamilton ha rovinato il lavoro fatto da oltre mille persone che lavorano nella squadra - ha spiegato il manager piemontese al The Guardian – quando sei un debuttante ed hai al tuo fianco un due volte campione del mondo, devi essere umile e metterti al servizio della squadra. Avresti molte occasioni per imparare da lui. Hamilton, invece, ha messo al primo posto i propri interessi e, dal mio punto di vista, soprattutto per un giovane, questo è inconcepibile. Al primo posto vanno sempre gli interessi della squadra e di tutta la gente che lavora per consentire ai piloti di portare in pista una macchina vincente”.

    Questo intervento di Briatore ci fa capire molte cose. Soprattutto rende evidente quanto la rivalità tra Alonso ed Hamilton, nata nel 2007 ed immediatamente entrata di diritto tra le sfide infinite di questo sport, sarà un argomento che difficilmente lascerà vivere in pace gli appassionati, obbligando ciascuno di noi a dover dire la sua.