Formula 1 2008: nuova regola per le qualifiche. Giro di rientro con tempo limite

Formula 1 2008: nuova regola per le qualifiche

da , il

    Formula 1 2008: nuova regola per le qualifiche. Giro di rientro con tempo limite

    Dopo i fatti di Sepang che sono costati 5 posizioni in griglia ai due distratti piloti McLaren, pur mancando l’ufficializzazione da parte della FIA sembra che non ci siano ostacoli di sorta nell’introduzione di un tempo massimo entro cui effettuare il giro di rientro al termine delle qualifiche.

    Fino ad ora i piloti avevano percorso il giro di rientro molto lentamente per preservare più carburante possibile in vista della gara. Tutti lo hanno fatto restando fuori traettoria e tenendo ben d’occhio gli specchietti in modo da non ostacolare chi stesse arrivando da dietro a gran velocità.

    L’ostruzione involontaria che Hamilton e Kovlainen hanno causato a Heidfeld e Alonso, però, ha fatto muovere la FIA che sembra orientata ad introdurre un limite di tempo per rientrare ai box attorno al 120% del giro più veloce in quella sessione.

    Questa novità dovrebbe risolvere il problema ma non è detto che ne tiri fuori altri e crei comunque una qualche confusione tra i piloti e i team. Come ha fatto notare uno dei danneggiati della Malesia, Fernando Alonso, infatti:“Non so se questa soluzione sarà ottimale. Ci tengo a precisare che nel mio giro lanciato ho siuperato 6-7 vetture che procedevano lentamente ma essendo fuori traettoria non mi hanno minimamente danneggiato”. Come dire che la soluzione, forse, già c’era.