Formula 1 2009: la rivincita dei vecchietti

La pazza stagione della Formula 1 2009 continua a regalare colpi di scena

da , il

    Le ultime 5 gare del Mondiale di Formula 1 2009 si prospettano più avvincenti che mai: non solo per la corsa al titolo tra i piloti della BrawnGP e quelli della Red Bull, ma anche per il sorprendente, nonchè azzeccatissimo, a mio parere, approdo di Giancarlo Fisichella in Ferrari.

    A proposito di questo, c’è da notare una particolare curiosità, ossia quella che due veterani, Giancarlo Fisichella e Rubens Barrichello, rispettivamente nella massima formula dal 1996 e dal 1993, occuperanno quasi sicuramente le prime posizioni.

    Certo, l’andamento del pilota romano con la Ferrari è ancora tutto da scoprire, ma se a Maranello hanno deciso di sostituire il povero Luca Badoer per prendere un pilota esperto che possa portare punti iridati, aiutando il team a conquistare il terzo posto nel Mondiale costruttori, ci si aspettano risultati di alto livello da parte del romano, intesi come arrivi in zona punti, e perchè no, anche piazzamenti a podio, mentre, per quanto riguarda il brasiliano, già vincitore a Valencia, diamo per scontato che sicuramente sarà in lotta per la vittoria, impegnato nella rincorsa al suo compagno di squadra Jenson Button, del quale è il più diretto inseguitore in classifica.

    Fisico 36 anni, Rubinho 37: i due piloti più anziani della Formula 1 2009 protagonisti in questo finale di stagione…

    Alla faccia di chi diceva che la loro presenza in pista era inutile, causa appunto raggiunti limiti di età.

    E non basta: nel 2010 Jacques Villeneuve scalpita per tornare in Formula 1.

    Se fosse un film, lo chiamerei: la rivincita dei vecchietti.