Formula 1 2010: due nomi da considerare

Tra i piloti in cerca di sistemazione per la stagione 2010 di Formula 1 ve ne sono un paio decisamente interessanti: trattasi del fresco vincitore della GP2 Series Nico Hulkenberg e dell'ex pilota BMW Sauber Robert Kubica

da , il

    In attesa che Ferrari e McLaren facciano chiarezza definitiva sulla loro formazione piloti, ci sono un paio di nomi molto interessanti ancora alla ricerca di una sistemazione per la stagione 2010 di Formula 1. Un consiglio ai team interessati: non lasciatevi scappare Nico Hulkenberg e Robert Kubica.

    NICO HULKENBERG. Fresco vincitore della GP2 Series, il pilota tedesco è una promessa che mantiene le attese già da diversi anni. Ha vinto in Formula BMW. Ha vinto in A1GP. Ha vinto in F3 Masters. Ha vinto in F3 Euroseries e, come detto, ha vinto in GP2. Il tutto, potendo vantare ben 3 anni come collaudatore Williams F1. Per lui che ha come manager un certo Willi Weber, l’ingresso nel grande Circus per la prossima stagione è più che scontato. Meritato. “Siamo in trattativa con diverse squadre”, ha ammesso Weber confermando che la precedenza sarà data alla Williams che vanta un’opzione sul pilota. “Mi sento bene alla Williams e mi piacerebbe restare lì”, ha aggiunto Hulkenberg. L’ingresso da driver ufficiale nella squadra di Grove è legato a due aspetti: l’eventuale partenza di Nico Rosberg (destinazione McLaren?) oppure il divorzio del team dai motoristi della Toyota (pare ci siano trattative avanzate con la Renault).

    ROBERT KUBICA. Altro bell’ometto sulla piazza del mercato è Robert Kubica. Tra i due orfani della BMW, per età e potenziale, il polacco sembra quello più ambito. Per il suo futuro è in pole position la Renault ma molto sarà legato all’esito dell’udienza di Parigi per il caso Singapore 2008. “Penso che siamo in un momento molto delicato della stagione. Non ci sono chiare indicazioni sul mio futuro ma di sicuro mi auguro di essere in grado di poter prendere una decisione definitiva al più presto” ha dichiarato Kubica ammettendo che la Renault è un opzione. Ma non l’unica. La principale alternativa si chiama proprio Williams dove troverebbe al suo fianco Hulkenberg, qualora entrambe le condizioni sopra esposte si dovessero verificare. Bella coppia.