Formula 1 2010: in arrivo nuovo team italiano

Nuovo team italiano in Formula 1 per il 2010

da , il

    Il tricolore cresce in Formula 1. Dopo la quasi-ufficializzazione del GP d Roma, si viene a sapere che nella rosa di nuove squadre che hanno chiesto a Max Mosley l’iscrizione al mondiale 2010 ci sarebbe anche un team italiano e che Gian Paolo Dallara costruirà i telai per il team Campos.

    TEAM ITALIANO. Alcune indiscrezioni danno per certa la presenza di un team italiano tra quelli che hanno presentato richiesta di iscrizione al mondiale di Formula 1 2010 entro lo scorso 29 maggio. I fautori del progetto avrebbero gradito ancor più riserbo attorno alla vicenda ma le insistite trattative con la Cosworth per la fornitura dei motori e con la x-Trac per il cambio, li avrebbero fatti uscire allo scoperto. Il nome accostato a questa nuova entità, ancora in attesa di conferma, sembrerebbe essere quelle di Mauro Sipsz, già uomo Fiat ed Alfa Corse.

    DALLARA IN F1. Non è un’indiscrezione ma un vera notizia, invece, quella del ritorno della Dallara in Formula 1. L’azienda italiana esportatrice di successi nel mondo sarà partner del team Campos:“Oggi siamo impegnati in diverse categorie monomarca – ha dichiarato Gian Paolo Dallara su Autosprint – Ma la voglia di confrontarci con la concorrenza è sempre stata forte nella nostra azienda. Così, quando siamo stati contattati dal Campos Racing, abbiamo accettato con entusiasmo”. Riprendendo un discorso iniziato a fine anni ’80 ed interrotto nei primi ’90 con la Scuderia Italia di Formula 1, la Dallara si occuperà degli aspetti progettuali e tecnici lasciando alla Campos la gestione in pista. Proprio il team spagnolo, assieme a USF1 e Prodrive pare tra i più quotati per vincere la concorrenza. Ricordiamo, infatti, che al di là delle richieste inoltrate da molte squadre, soltanto 3 saranno ai nastri di partenza della stagione 2010. Ammesso e non concesso, ovviamente, che i team della FOTA confermino la loro presenza.