Formula 1 2010: Kovalainen rischia il posto

mercato piloti formula 1 2010 nel vivo: Kovalainen attende la riconferma alla McLaren con qualche punto interrogativo

da , il

    Il mercato piloti per la Formula 1 2010 entra nel vivo: la Red Bull annuncia il rinnovo con Mark Webber mentre la McLaren mette in dubbio la riconferma di Heikki Kovalainen. Jacques Villeneuve smentisce di aver già trovato un accordo con l’US F1. La Manor GP fa i primi nomi sui suoi possibili driver.

    HEIKKI KOVALAINEN. A parlare è il capo del team Martin Whitmarsh. In trattativa con il manager di Heikki Kovalainen per un rinnovo contrattuale, si lascia scappare una dichiarazione che lascia aperti molti dubbi sul futuro del finlandese a Woking:“Ha fatto un buon lavoro ma avrebbe potuto fare ancora meglio in alcune occasioni. Penso che si trovi molto bene nel team, ha detto pubblicamente che vuole restare e ne stiamo parlando con il suo management”.

    MARK WEBBER. La Red Bull ha annunciato di aver prolungato il contratto con il pilota Mark Webber a tutto il 2010. “Sono felicissimo di aver riconfermato Mark per il 2010 – ha dichiarato Chris Horner – I suoi recenti risultati dimostrano che e’ al vertice della sua carriera e la sua motivazione e’ ai massimi livelli. E’ stata una decisione semplice quella di estendere il rapporto. Siamo convinti che la formazione composta da Mark e Sebastian sia una delle piu’ forti in Formula 1″. Mark Webber ha aggiunto:“Sono estremamente felice che la Red Bull abbia accettato di correre insieme per un altro anno. Ora che le cose stanno andando bene sara’ ancora piu’ divertente. Sara’ un finale di campionato molto eccitante quello di quest’anno”.

    MANOR GRAND PRIX. Attorno alla scuderia inglese spuntano i primi nomi per le guide del 2010. Il favorito sembra essere l’irlandese Adam Carroll, campione dell’A1 GP, già pilota GP2 e tester Honda in F1. Al suo fianco potrebbero schierare Max Chilton, 18enne della F3 inglese, figlio di uno dei potenziali azionisti del team.

    JACQUES VILLENEUVE. Mentre salgono le quotazioni per il ritorno di un altro anzianotto in Formula 1 come l’austriaco Alex Wurz, calano drasticamente quelle di Jacques Villeneuve. Se solo qualche giorno fa l’ingaggio del canadese era dato per scontato, ora è il diretto interessato a smentire la notizia:“Ho parlato con diversi team ma le chances di tornare in F1 restano ridotte. Sono solo voci. Non ho mai dichiarato che avrei corso sicuramente”.