Formula 1 2010: la FIA non concede proroghe

La FIA non ha concesso ai team di Formula 1 la proroga alle iscrizioni

da , il

    La FIA non concede proroghe: chi vuole essere della partita, deve iscriversi al mondiale 2010 di Formula 1 entro il 29 maggio accettando, ovviamente, le regole volute da Max Mosley. Oltre alla Williams, quindi, qualcun altro potrebbe cedere.

    NIENTE PROROGHE. E’ Flavio Briatore a parlare:“Abbiamo chiesto ma non abbiamo avuto l?ok. Non ne capisco il motivo” ha dichiarato il boss Renault ricordando che negli anni scorsi la scadenza era fissata addirittura per Novembre e rivelando che le scuderie facenti parte della FOTA avevano chiesto altre 2-3 settimane di tempo per concludere con calma la trattativa.

    BRIATORE COMPRA LA RENAULT? Oltre ad essere uno dei più attivi personaggi all’interno della FOTA, Briatore gioca come suo solito a tutto campo. L’ultima pazza idea del manager piemontese sarebbe quella di comprare la Renault di Formula 1. Anziché andarsene in pensione a breve come dichiarato negli anni scorsi, Briatore vorrebbe rigirare a suo favore il tetto ai budget imposto dalla FIA per rilevare la struttura di Enstone (approfittando, si dice, della voglia di tagliare la corda da parte della Renault) imitando l’nvidiatissimo Ross Brawn con la Honda. Top secret al momento, il possibile nome della nuova squadra.

    RITORNO DI COSWORTH. Sono almeno 4 i team che hanno chiesto di poter montare sulle loro vetture del 2010 i motori Cosworth. Lo storico gruppo inglese, uscito recentemente dalla F1 per colpa del proliferare dei grandi marchi, ha trovato nei mesi scorsi un accordo con la FIA per la creazione di un propulsore low-cost da fornire a chi ne facesse richiesta ed adesso sta raccogliendo i primi frutti. Tra gli interessati, pare ci siano l’USF1 ma anche gli spagnoli della Campos Racing e dell’Epsilon Euskadi.