Formula 1, Brawn avvistato a Maranello: “Non ero lì per la Ferrari”

Formula 1: la verità sull'avvistamento di Ross Brawn in Ferrari arriva oggi! Trattasi solo di una gita di piacere

da , il

    Formula 1, Brawn avvistato a Maranello: "Non ero lì per la Ferrari"

    Ross Brawn non tornerà ad avere un ruolo nella scuderia Ferrari di Formula 1. E’ il diretto interessato a chiarire l’equivoco riguardante la sua apparizione in quel di Fiorano. Intervistato dalla BBC sulla clamorosa notizia che in poche ore aveva già fatto il giro del globo, ha spiegato di essere in Italia con degli amici e, tra le tappe del loro tour, c’era anche la città simbolo dei motori. Nell’occasione, l’ex team principal della Mercedes ha confermato di non avere al momento nessuna trattativa in ballo per un suo ritorno in qualunque ruolo e con qualunque casacca all’interno del Circus. Prossimo ai 60 anni, pare voglia solo godersi la vita, stare con gli amici, la famiglia e la sua passione per la pesca.

    Brawn: “In Ferrari con degli amici”

    Il nome di Ross Brawn era stato il primo della lista quando si è saputo che la Ferrari stava cercando un sostituto per il dimissionario Stefano Domenicali. La scelta è poi ricaduta su un uomo che già era dentro all’azienda come Marco Mattiacci. I dubbi in merito al fatto che sia solo un traghettatore restano tra alcuni addetti ai lavori per cui l’apparizione di Brawn in quel di Maranello non poteva che essere spiegata in un solo modo. In verità, almeno secondo le dichiarazioni del britannico, la ragione del suo passaggio nei pressi della sede Ferrari era un’altra:“Ero con degli amici. Stiamo facendo un tour dell’Italia e questa era una tappa. Niente di più”, ha dichiarato alla BBC aggiungendo che ripercorrerà le città storiche della Mille Miglia.

    Prost: “Credevo Brawn fosse l’uomo giusto”

    Tra i tanti che avevano puntato su Ross Brawn in Ferrari, spunta anche Alain Prost:“Sono stato sorpreso dal rimpiazzo di Domenicali. Pensavo che, eventualmente, sarebbe stato fatto in un altro momento della stagione. E poi avrei pensato che sarebbe arrivato al suo posto uno come Brawn che ha grandi doti organizzative – ha dichiarato il francese ad Auto Plus – Mattiacci sarà comunque in grado di cambiare alcune procedure e dare più spinta al rinnovamento. La Ferrari non va mai data per vinta ma credo che servano all’interno dei leader. Più d’uno”.

    Ferrari, Allison:”La F14 T sta cambiando”

    La Ferrari va avanti con gli uomini che ha. Benissimo. James Allison pare una sicurezza sul fronte aerodinamico:“Credo sia sbagliato chiedersi se il vero potenziale della vettura si sia visto in Bahrain o in Cina – spiega su ferrari.com – Si tratta di un errore vederla in questi termini per il semplice motivo che non si trattava della stessa vettura. Tra le due gare abbiamo migliorato la monoposto in modo abbastanza significativo, quindi non è stata solo questione di aver cambiato pista, è cambiata anche la nostra vettura”. Il tecnico inglese spiega che il processo di apprendimento sul comportamento della macchina anche in rapporto alle nuove regole sta procedendo con grossi passi in avanti:“Contiamo di riuscire a rendere la nostra vettura più competitiva. La chiave per una stagione positiva è continuare a migliorare ad ogni gara. Se riusciamo a portare un aumento significativo di prestazione alla nostra monoposto a ciascuna delle prossime gare continueremo a vedere dei passi avanti e riusciremo finalmente a definire il vero valore della F14 T al di là della sua resa in una gara in particolare”. Allison trova anche il tempo per lodare l’impegno di Alonso e Raikkonen:“Con Fernando abbiamo visto uno straordinario livello di prestazione, ha tirato fuori ogni punto possibile da ciascuna situazione. Kimi d’altro canto sta lavorando molto bene con il team, collaborando con gli ingegneri a fondo e aiutando a farci comprendere come fare crescere questa vettura”, ha concluso.

    Twitter: @pierimanuel

    Continua il Fanta F1 di Derapate!

    Gp Valencia 2012, la gara

    Neanche una settimana di pausa e già è ora di fare il vostro pronostico per il Fanta F1 2014. Su chi scommettete per la Pole Position? E per i primi 8 classificati? Avete tempo fino a mezzanotte di venerdì per decidere su chi sarà il Poleman, ma la scelta vi consigliamo di farla, naturalmente, dopo le prime due sessioni di prove libere. Per farlo è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!