Formula 1: chi al posto di Grosjean in Renault?

Mercato piloti di Formula 1 ancora apertissimo

da , il

    Le deludenti prestazioni di Romain Grosjean da quando ha sostituito Nelson Piquet Jr. alla Renault, e il conseguente buon debutto del giapponese Kamui Kobayashi ad Interlagos, potrebbero portare ad un’ulteriore svolta nel mercato piloti 2010.

    La Renault, che ha già ufficializzato Robert Kubicacome prima guida, è alla ricerca di un pilota con una discreta esperienza che lo affianchi, e sembra che Timo Glock, attualmente convalescente dopo i postumi dell’incidente nelle qualifiche di Suzuka, sia uno dei favoriti per prendere il posto del francese.

    La promozione dello stesso Grosjean a pilota titolare e le buone performances offerte da lui durante il campionato GP2, lasciavano presagire ad una riconferma anche per il 2010, tuttavia sembra che alla Renault le cose non siano affatto cambiate, visto che a portare punti è sempre e solo il futuro ferrarista Fernando Alonso.

    Per quanto riguarda Glock, l’ottimo debutto di Kobayashi in Brasile convincerà probabilmente la Toyota a promuoverlo titolare per il 2010, sacrificando uno dei due piloti titolari, che sono entrambi in scadenza di contratto.

    Jarno Trulli ha dichiarato di voler continuare la sua avventura in Formula 1, sminuendo il test effettuato in Nascar la scorsa settimana, e quindi, se Kobayashi dovesse prendere definitivamente il posto di Glock, per quest’ultimo si aprirebbero le porte della Renault.

    Non è da escludere, però, un eventuale ritorno di Heikki Kovalainen, al momento ancora a piedi in attesa che la McLaren prenda una decisione sul pilota che nel 2010 affiancherà Lewis Hamilton e che Kimi Raikkonen prenda una decisione sul suo futuro (c’è anche la possibilità che si accasi alla neo-campione del Mondo BrawnGP.

    Al momento, comunque, il favorito sembra essere proprio Timo Glock, rispetto ad un ritorno di Kovalainen od a una conferma di Grosjean.

    La situazione in casa Renault per quanto riguarda il secondo pilota, quindi, potrebbe dipendere dalle decisioni della McLaren e soprattutto della Toyota, visto che si era parlato anche di un clamoroso ritorno di Trulli nel team francese, dal quale era stato liquidato a fine 2004 malgrado la vittoria ottenuta tra le strade di Montecarlo.

    Staremo a vedere.