Formula 1: Fanta F1 2010 in Malesia

Formula 1: con la terza gara del mondiale 2010 di Formula 1, il Gran Premio di Malesia, arriva anche il terzo appuntamento con la Fanta F1 di Derapate, il gioco a pronostici gratuito per far divertire i nostri utenti e lettori

da , il

    Terza tappa del mondiale 2010 di Formula 1 e terzo appuntamento con il nostro gioco a pronostici Fanta F1. Al termine delle prime due sessioni di prove libere si comincia già a farsi delle idee sui valori in campo sul circuito di Sepang dove, come sempre, non mancano gli spunti di interesse e di riflessioni. Abbiamo una Red Bull obbligata a vincere ma costretta ancora a fare i conti con la propria fragilità. C’è una Ferrari alla ricerca del miglior setup che deve difendersi dal prepotente ritorno della McLaren. Ci sono, infine, Nico Rosberg e Michael Schumacher pronti ad approfittare della situazione.

    GP MALESIA F1. Per quanto riguarda la pole position, direi che il favorito resta Sebastian Vettel. Lewis Hamilton è andato forte, ma il tedesco della Red Bull ha dimostrato fino ad ora di avere quel qualcosa in più nel taschino. L’ordine di arrivo è più complesso da prevedere. Il consiglio è quello di aspettare l’esito delle qualifiche e tenere sempre sotto controllo l’incognita meteo. Altri fattori da tenere di conto sono l’alta possibilità che almeno una delle due Red Bull non veda la bandiera a scacchi e la stabilita nel consumo dei pneumatici che la Ferrari sa avere in più rispetto a McLaren e Mercedes. Per il resto, fate il vostro gioco! Avete tempo fino a stasera alle 23.59 per indicare il miglior pilota delle qualifiche mentre ci sono 24 ore in più per pronosticare i primi 8 classificati ed il giro più veloce in gara.

    ALBO D’ORO. Se l’Australia era terreno fertile per le McLaren, la Malesia lo è per le Ferrari. In 11 edizioni fin qui disputate, le Rosse di Maranello sono salite sul gradino più alto del podio per ben 5 volte contro le 2 di Renault e McLaren ed una sola di Williams e Brawn. Il pilota con più successi è Michael Schumacher a quota 3 seguito da Alonso e Raikkonen a 2 e Irvine, Fisichella, Ralf Schumacher e Button. Per quanto concerne l’irlandese, primo pilota a trionfare qui nel 1999, va detto che si vide letteralmente regalato il primo gradino del podio da Michael Schumacher che, allora, non poteva più lottare per il titolo a causa dell’incidente di Silverstone che gli costo alcuni GP di stop. Schumacher è anche il pilota che è salito più volte sul podio (5) e che ha conquistato più pole position (5). In assoluto, il conto delle partenze al palo per la scuderia italiana è di ben 7.

    CIRCUITO SEPANG. 5.543 metri, 15 curve di cui 10 a destra e 5 a sinistra, da percorrere 56 volte per una distanza totale di 310,408 chilometri. Sono questi i principali numero del circuito di Sepang, nei pressi di Kuala Lumpur. Il record della pista appartiene a Fernando Alonso con 1:32.582 ed è datato 2005. Il più veloce sulla distanza, invece, è stato Fisichella l’anno successivo con 1h30:40.529. Il tracciato presenta molti curvoni veloci che mettono a dura prova le caratteristiche aerodinamiche delle monoposto. Il meteo, poi, sempre estremo, fa il resto. Non ci sono mezze misure a Sepang: se c’è il sole, complice l’umidità, sembra di stare in una sauna finlandese. Se c’è nuvolo, possono arrivare da un momento all’altra vere e proprie tempeste tropicali.