Formula 1, Ferrari e Red Bull lasciano la Fota

Ferrari e Red Bull lasciano la Fota, decisione resa ufficiale da un comunicato sul sito delal Rossa

da , il

    F1, Gran Premio di Abu Dhabi , La Gara

    Ferrari e Red Bull decidono di uscire dalla Fota, l’associazione delle scuderie di Formula 1. La decisione dei due top team è legata alle polemiche relative alle risorse utilizzabili dalle squadre in base al cosiddetto Resource Restriction Agreement, in pratica l’accordo sul tetto del budget. Le due scuderie valutano di maggiore efficacia trattare direttamente i propri affari con la FOM, gestita da Ecclestone e con la FIA guidata da Jean Todt, la federazione internazionale dell’automobile.

    Dunque, la Ferrari dopo aver festeggiato recentemente i 100 Gp con Felipe Massa, annuncia la sua uscita dalla Fota, che attraverso un portavoce, ha confermato di aver ricevuto la comunicazione da due squadre ma non ha specificato quali team abbiamo abbandonato l’organizzazione.

    “E’ stata una decisione difficile e meditata a lungo, presa a malincuore dopo aver analizzato l’attuale situazione di stallo su alcuni degli argomenti che furono alla base della nascita dell’associazione, di cui la Ferrari stessa, attraverso Luca di Montezemolo, fu ideatrice e promotrice: non fu certo un caso che lo stesso Presidente della casa di Maranello abbia ricoperto l’analoga carica nella FOTA fino al termine del 2009″; si legge nella nota pubblicata dal sito web della Ferrari.