Formula 1, Hamilton shock! Fuga da Mercedes, poi chiede scusa

Formula 1 2016: Hamilton rischia l'esclusione dal GP di Monaco per motivi disciplinari, dopo aver lasciato la Mercedes senza pilota nei test di Barcellona. Ma poi ritratta e chiede scusa. Caso finito?

da , il

    Ora è tutto chiaro. Lewis Hamilton ha salutato il team Mercedes sbattendo la porta e non presentandosi ai test in-season di Formula 1 sul circuito di Barcellona. Appurato ciò, siamo in grado anche di capire come mai la squadra tedesca ha dovuto chiamare in fretta e furia Pascal Wehrlein per sostituirlo. Il 3 volte iridato era furioso per la decisione di non punire Nico Rosberg dopo l’incidente al via del GP di Spagna ed ha pensato di disertare gli appuntamenti professionali, preferendo farsi un po’ di bella vita in Costa Azzurra. Proprio dalle parti di Montecarlo dove tra una settimana ci sarà il GP di Monaco dal quale Hamilton ha rischiaro di essere incredibilmente estromesso per problemi disciplinari. La storia pare comunque abbia un lieto fine. Lewis sarà ai nastri di partenza grazie anche ad un’intervista rilasciata in extremis nel quale ritratta ogni malumore ed elogia incondizionatamente la sua squadra giurando amore eterno.

    Mercedes, punizione esemplare a Hamilton: Wehrlein minaccia il suo sedile nel GP di Monaco!

    Secondo il Corriere dello Sport, Lewis Hamilton non ha approvato la scelta della Mercedes di chiudere l’episodio dell’incidente alla prima curva del GP di Spagna tra lui e Rosberg come un concorso di colpe. Non ha digerito neppure le critiche in mondovisione sparate da Niki Lauda. E’ convinto che sia stato Nico ad innescare il botto per un suo errore in partenza in quanto lo ha stretto verso l’erba mentre tentava goffamente di inserire la mappatura “gara” giocando con i manettini del volante (Rosberg si era dimenticato di togliere la mappatura “giro di formazione” durante lo schieramento). In tutta risposta, allora, Hamilton ha deciso di disertare i test sul circuito di Barcellona costringendo il team a chiamare Pascal Wehrlein all’ultimo istante. Nel frattempo, il pilota inglese si faceva fotografare felice e spensierato tra i VIP presenti a Cannes per il Festival del Cinema. Di fronte ad un tale grave episodio di insubordinazione, quindi, la Mercedes ha messo in allarma il belga della Manor per una clamorosa promozione sulla W07 in vista del GP di Monaco.

    Hamilton ritratta: dichiarazione d’amore alla Mercedes

    Non appena Lewis Hamilton ha capito che in Mercedes facevano sul serio e che rischiava di restare a piedi, ha fatto immediatamente retromarcia sparando un’intervista a Sky Sports che in poche ore ha fatto il giro del mondo e, probabilmente, ha messo le cose a posto. Almeno per ora. Se penso al mio team, credo che abbia scritto delle pagine di storia che resteranno a lungo e penso di far parte di questa storia. Voglio restare qui a lungo e persino quando smetterò di correre, ha dichiarato. “La Ferrari? - ha aggiunto – E’ eccezionale ma non ho mai pensato di volere il volante di Vettel. E’ sempre stata una macchina imponente e c’è davvero qualcosa di speciale nella passione degli italiani ma faccio parte della Mercedes da quando avevo 13 anni, da molto più di tanti piloti della mia età. Amo vedere gente come Stirling Moss e altri piloti anziani che sono ancora in Mercedes. Perché qui resti a vita con il marchio. Non potrei immaginarmi senza far parte di tutto ciò”, ha concluso Hamilton.