Formula 1 in Canada: è il momento di Hamilton

Sul circuito di Montreal, nell'ottava tappa del mondiale 2010 di F1, toccherà a Lewis Hamilton mettere un punto alla supremazia della Red Bull

da , il

    hamilton_vette_webber

    Lewis Hamilton ha finalmente messo fine al predominio della Red Bull nelle qualifiche del mondiale 2010 di F1, e sul circuito di Montreal, in Canada, partirà in pole position. Le due monoposto del team austriaco saranno comunque alle spalle del britannico della McLaren, pronte a scattare per conquistarsi la vetta della classifica. Il compagno di squadra e campione in carica Jenson Button invece chiuderà il gruppo dei top five tra la Ferrari di Fernando Alonso e la Force India di Liuzzi. Le Mercedes GP, che nelle libere avevano dimostrato di poter combattere per un buon piazzamento, sono scivolate verso il centro della griglia, con Rosberg in fondo alla top ten e Schumacher solamente tredicesimo.

    LEWIS HAMILTON. La giornata di sabato è stata decisamente all’insegna di Lewis Hamilton, che dopo aver dominato nelle libere 3 ha fatto suo anche il giro più veloce e conquistato la prima pole stagionale. L’iridato 2008 già nel gran premio di Turchia si era fatto vedere negli specchietti dei rivali austriaci, approfittando poi della battaglia interna tra Webber e Vettel per aggiudicarsi la vittoria. E ora che è riuscito a spezzare l’incantesimo della Red Bull nella conquista della pole, che durava ormai da sette appuntamenti consecutivi, il team di Milton Keynes sente il fiato sul collo. Che dire poi del fatto che la pole di Montreal è la terza di fila sul circuito canadese per il pilota della McLaren? “È stato davvero un gran giorno e un ottimo inizio di weekend per me!” ha dichiarato entusiasta l’ex campione del mondo. “Vi sono un sacco di ricordi che mi tornano in mente qui… è un giorno speciale e sono fiero del mio team”. Felice e soddisfatto, ma consapevole che in gara potrà accadere di tutto: “Penso che domenica vedremo qualcosa di completamente diverso dal solito, l’importante è rimanere concentrati”.

    JENSON BUTTON. Si inchina il compagno di squadra e campione in carica di fronte alla splendida performance di Lewis Hamilton. L’altro britannico della McLaren partirà dalla terza fila e, anche se non completamente pago del suo quinto posto, Button ammette che non avrebbe potuto fare di più. “Lewis è stato semplicemente fenomenale!” ha commentato a fine qualifiche. “A Montreal non ha mai mancato la pole, è uno specialista di questo circuito”. Il pilota trentenne ha quindi parlato del fatto che per la prima volta quest’anno alcuni team montassero pneumatici differenti nel corso delle Q3. “Credo che avremo una partenza molto interessante. La Red Bull ha messo a segno i suoi giri migliori con le Prime (gomme dure), che sono le più veloci, ma dovranno passare alle opzionali ad un certo punto della gara. Se rimarranno impiantati dietro a Lewis nei primi giri sono sicuro che non avranno vita facile. Sarà una gara entusiasmante e la strategia giocherà un ruolo cruciale: la chiave sarà saper gestire al meglio le gomme”.

    Foto: gpupdate.net