Formula 1, Massa si ritira: i commenti dei piloti [FOTO]

Formula 1: Felipe Massa annuncia il ritiro e tutto il Circus gli rende tributo tra onesta ed ipocrisia, perché al brasiliano non sono mancate critiche soprattutto quando correva per la Ferrari.

da , il

    Felipe Massa ha annunciato il ritiro dalla Formula 1. L’ha fatto a Monza prima del Gran Premo d’Italia 2016. Poteva farlo in Brasile tra un paio di mesi per ricevere l’abbraccio della sua gente. Come Schumacher 10 anni fa, ha scelto di anticipare, ha scelto la patria Rossa del motore per dire “addio”. L’ha fatto come se fosse ancora ferrarista, perché ferrarista è rimasto nel cuore e nell’anima. C’è rimasto nell’intero senso della sua carriera in Formula 1 che, altrove, non ha conosciuto glorie. Felipe Massa se ne va dal Circus ancora relativamente giovane se si pensa che è del 1981. Se ne va senza fare rumore. Avrebbe potuto dire la sua ancora per 3-4 stagioni. Ma era evidente a tutti che il suo ciclo era finito.

    F1, Massa: velocissimo ma non un campione

    Felipe Massa è stato un ottimo pilota ma non un campione. Probabilmente non ha mai avuto quella cattiveria lì. Quella che ti porta ad andare oltre i tuoi limiti, a non guardare in faccia a nessuno, se serve. Che ti porta a cercare sempre il miglioramento ed a lottare con ogni briciolo di forza per essere il migliore anche domani. Lui lo è stato, ma non con costanza. Così gli resta in mano solo quel secondo posto del 2008, finito a pari punti con Hamilton. Si darà la colpa alla sfiga pensando all’ultima curva dell’ultimo giro ed a Timo Glock, pensando al motore in fumo a pochi chilometri dalla vittoria di Budapest o al successo svanito per quel rifornimento andato di traverso durante il GP di Singapore (scaturito a sua volta dal crashgate di Piquet).

    F1, Massa: 11 vittorie e 16 pole position

    “E’ stato un momento molto difficile fare l’annuncio del mio ritiro. Ero più teso di quando c’è da fare una partenza in griglia – ha dichiarato Felipe Massa ai giornalisti presenti a Monza - lascio al termine di una bellissima carriera in cui ho ottenuto quello che volevo”. 11 vittorie, 41 podi, 16 pole position e 15 giri veloci non glieli toglierà mai nessuno.

    F1, ritiro di Massa: i commenti dei vecchi piloti

    “Ho un buon rapporto con lui e mi spiace. Abbiamo passato un buon periodo assieme e so quanto sia in gamba. Ha passato momenti difficili nel 2009 per colpa dell’incidente e gli auguro di aver fatto oggi la scelta giusta”, ha dichiarato Kimi Raikkonen. “Mancherà a tutti - ha aggiunto Sebastian Vettel - al di là del talento, è un ragazzo straordinario e divertente”. Jenson Button ha spiegato:“Corriamo insieme da 15 anni ed avere un pilota che si ritira lascia una strana sensazione. Ha preso una decisione coraggiosa”. Ricordiamo che Button potrebbe proprio ereditare il posto di Massa alla Williams se non addirittura decidere di ritirarsi a sua volta visto che il prossimo anno avrà 37 primavere sulle spalle. Anche Fernando Alonso, accusato di essere il principale motivo della “depressione cronica” beccata da Massa negli ultimi anni in Ferrari, dice la sua:“Siamo stati quattro anni nella stessa squadra ed ho capito che è un grande uomo. Probabilmente ci mancherà, ma dobbiamo rispettare la sua decisione e augurargli il meglio per il futuro”.