Formula 1: Massa vuole la riconferma in Ferrari

Formula 1: Felipe Massa è in trattativa con la Ferrari per il rinnovo del contratto

da , il

    Formula 1: Massa

    Felipe Massa vuole la Ferrari ma la Ferrari vuole Felipe Massa? Mentre si avvicina al suo Gran Premio di Formula 1 preferito, quello di Turchia, il brasiliano ribadisce uno dei suoi obiettivi stagionali: ottenere dalla scuderia italiana il rinnovo del contratto come pilota titolare. Il vicecampione del mondo 2008 non nasconde il fatto che si stia guardando intorno e conferma di aver ricevuto altre proposte da altri team. Ma ammette anche che sarebbe disposto a fare carte false pur di restare ancora a Maranello in un team che considera a tutti gli effetti una seconda famiglia.

    FELIPE MASSA. Felipe Massa vuole la Ferrari ma la Ferrari vuole Felipe Massa? Dicevamo. Le trattative per il rinnovo vanno a rilento. Il brasiliano, però, è a Maranello da una vita. Ritengo ridicolo che il team debba metterlo sotto esame nei prossimi GP per giudicarlo. Lo conoscono benissimo ed hanno già deciso se continuare con lui o guardare altrove. Il fatto che il rinnovo non sia ancora arrivato, quindi, non è da vedere positivamente nell’ottica di Massa che, ad oggi dichiara:“Mi piace moltissimo la Ferrari. Conosco tutti e tutti mi conoscono. Il mio obiettivo principale e continuare qui”. Il pilota di San Paolo non smentisce neanche che ci siano altri team a bussare alla sua porta:“E’ incoraggiante sapere che ci sono altri, con macchine veloci, che sono interessati a me”. Chi saranno costoro? Forse gli uomini Red Bull per uno scambio con Webber? Forse gli uomini Renault che devono rimpiazzare quel Kubica in partenza proprio per Maranello? Chissà.

    FLAVIO BRIATORE. Non è un pilota di Formula 1 ma ha anche lui un certo mercato. Flavio Briatore, estromesso dalla Formula 1 fino a tutto il 2012 e salito agli onori delle cronache solo per gossip o disavventure legali, potrebbe trovare una nuova sistemazione operativa nel mondo dei motori schierandosi a fianco di Bernie Ecclestone all’interno della FOM. Da uomo FOTA incaricato di battersi contro Ecclestone per assicurare ai team maggiori incassi, stando alle ultime indiscrezioni, il geometra di Cuneo potrebbe finir cooptato dall’altra parte della barricata. Sarebbe lui, a questo punto, il grande erede del quasi 80enne zio Bernie. Oltre ad essere vecchi amici, i due hanno lo stesso modo di approcciarsi agli affari. Money win potrebbe essere il loro motto. A far trapelare l’indiscrezione sono stati i finlandesi del Turun Sanomat.

    Foto: gpupdate.net