Formula 1: Mercedes GP ha un’arma segreta?

Si intensificano le indiscrezioni provenienti dal paddock della Formula 1 secondo le quali Ross BRawn avrebbe in programma un nuovo step evolutivo della propria Mercedes GP che comprenderebbe anche un nuovo diffusore rivoluzionario

da , il

    Chi si fida di Ross Brawn? Nell’ambiente della Formula 1, tra i componenti di Ferrari, McLaren e Red Bull, nessuno. La Mercedes GP sembra abbia giocato a nascondersi nelle quattro settimane di test invernali e, in vista del GP del Bahrain, pare sia pronta a portare un nuovo pacchetto di sviluppo sulla MGP W01 di Michael Schumacher e Nico Rosberg. Pacchetto che comprenderà, tra le altre cose, un diffusore rivoluzionario, fino ad ora tenuto nascosto per motivi precauzionali e pronto ad essere sottoposto al semaforo verde dei tecnici della FIA.

    MERCEDES GP. Se Ross Brawn ha un asso nella manica, questo è un superdiffusore che consentirà alla vettura di Woking di avere lo stesso vantaggio sui rivali del quale ha beneficiato Jenson Button nel 2009. L’indiscrezione corre veloce nel paddock e diventi quasi una certezza durante i test di Barcellona. In molti abboccano, qualcuno resta più freddo, ma non nasconde la curiosità. “Non so cosa avra’ la Brawn in Bahrain, ma vedremo se sara’ davvero qualcosa di nuovo”, ha dichiarato Fernando Alonso mostrandosi non del tutto convinto sull’attendibilità di questo rumors. “Ora tutte le vetture hanno un super diffusore e non ci saranno sorprese perche’ le regole sono ormai note agli ingegneri”, ha aggiunto l’esperto Pedro de la Rosa.

    JENSON BUTTON. Non cita alcuna soluzione tecnica ma ammette di non fidarsi della Mercedes GP anche Jenson Button. Il campione del mondo ha vinto il titolo proprio grazie allo strapotere della vettura di Brackley ed ha deciso di abbandonare la barca, dando via al clamoroso ritorno di Michael Schumacher, per trovare nuovi stimoli in McLaren, non perché non credesse nel nuovo progetto. “Ha detto che non vincera’, ma io non mi fido di lui,” ha dichiarato Button commentando alcune interviste rilasciate dal sette volte iridato. “Non credo che siamo i piu’ forti”, ha aggiunto Lewis Hamilton. Secondo il campione del mondo 2008 che mette la Ferrari idealmente al primo posto, ci potrebbero essere più di 4 team in lotta per la vittoria. Dello stesso avviso era stato Stefano Domenicali.