Formula 1: Romain Grosjean già alla porta?

Formula 1: Romain Grosjean già alla porta?

La Renault potrebbe fare a meno di Romain Grosjean nel GP del Brasile

da in Formula 1 2017, Piloti F1 2017, Renault F1, Romain Grosjean
Ultimo aggiornamento:

    Non amo fare il gufo, ma l’avevo detto subito che il ragazzino non era pronto per la F1. Irruento e immaturo in GP2, Romain Grosjean ha abbandonato un campionato che praticamente stava vincendo per debuttare nella classe regina pieno di aspettative che non sono state ripagate.

    Io forse meglio di Briatore nello scoprire giovani talenti?

    La Renault potrebbe essere pronta ad effettuare nell’immediato, un importante cambiamento nel proprio organico: per il prossimo GP del Brasile sulla Renault, al posto di Grosjean potrebbe salire Lucas di Grassi.
    L’autorevole pubblicazione tedesca “Auto, Motor und Sport” ha svelato che il pilota paulista (che si aggiunge già ai nativi Massa e Barrichello), potrebbe sostituire il francese a causa dei scarsi risultati che il ragazzino (definito spavaldo dagli uomini all’interno del team) che ha debuttato 5 gare fa a Valencia, in sostituzione di un altro brasiliano, Nelson Piquet JR.

    Si pensa che la radiazione dal mondo della F1 di Flavio Briatore, manager di Grosjean, complichi ulteriormente la qual’ora breve carriera del francese, mai voluto al 100% negli altipiani della gestione del team. Un pilota, e sinceramente era impensabile credere che una cosa del genere avvenisse, che è riuscito a far rimpiangere lo scarno Piquet… avessero tenuto il bel Nelson, almeno, sotto il punto di vista legale/sportivo, la Renault non avrebbe sofferto di alcun problema.


    Lucas di Grassi ha concluso il suo campionato di GP2 al 3° posto, correndo con una vettura non troppo competitiva, tale la Racing Engineering.
    Questo fa riflettere su un particolare. Potrebbe, questo assurdo regolamento della F1, non essere effettivamente efficiente? Se l’allenamento in generale rispecchia un buon 50% del lavoro totale, perchè eliminare i test durante la stagione? Grosjean è solo l’ultimo delle vittime illustri: Fisichella che non riesce a trovare un feeling la Ferrari, Luca Badoer che aveva seri problemi a portare al limite la propria macchina, Jaime Alguersuari che più che altro continua a distruggere vetture e la lista sarebbe lunga… ma ci limitiamo a questi!

    392

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1 2017Piloti F1 2017Renault F1Romain Grosjean