Formula 1: Schumacher in ripresa a Shanghai

Secondo e terzo posto per le Mercedes GP di Nico Rosberg e Michael Schumacher, nelle prove libere del venerdì sul circuito di Shanghai, in Cina

da , il

    Quarto appuntamento del Mondiale 2010 di F1 e, sebbene i 4 team favoriti di questa stagione continuino a occupare le prime file della classifica, tutto si può dire tranne che ci sia già un ipotetico vincitore. McLaren, Red Bull, Ferrari e Mercedes GP: finora ognuno ha avuto il suo momento di gloria ma allo stesso tempo anche le sue gatte da pelare. Nella prima giornata di prove libere sul circuito di Shanghai è stata la McLaren a dominare entrambe le sessioni, con Jenson Button leader nella mattinata e il compagno di squadra Lewis Hamilton protagonista del pomeriggio.

    MERCEDES GP. In seconda e quarta posizione invece le due MGP W01 di Nico Rosberg e Michael Schumacher che, nonostante non siano ancora riusciti a conquistare la vetta in qualifica o in gara, non mollano l’osso. Anche se non ancora al livello dei suoi rivali, il team sta velocemente progredendo e non ha nessuna intenzione di chiamarsi fuori dalla corsa al titolo iridato. A stupire in questa prima giornata di prove libere è stato Michael Schumacher, ultimamente nell’occhio del ciclone per le sue prestazioni decisamente al di sotto alle aspettative. Sebbene il 7 volte campione del mondo non abbia brillato per la sua performance nei primi appuntamenti del mondiale, e sebbene viaggi costantemente in coda al compagno di squadra Nico Rosberg, il pilota tedesco si lascia scivolare addosso le critiche di coloro che giudicano il suo ritorno in F1 come la mossa peggiore della sua carriera, dimostrando che Kaiser Schummy può ancora combattere con i campioni.

    MICHAEL SCHUMACHER. “Le prove libere di oggi sono andate meglio di quanto mi aspettassi” ha dichiarato soddisfatto il pilota della Mercedes GP a fine giornata. “La macchina andava decisamente bene e direi che abbiamo fatto un passo in avanti rispetto a Sepang. Abbiamo previsto degli aggiornamenti qui in Cina, incluso il nuovo alettone posteriore, che devo dire ci ha aiutato”. Schumacher è consapevole che difficilmente la classifica subirà qualche stravolgimento a Shanghai, ma allo stesso tempo è fiducioso che la Mercedes GP potrà fare un buon lavoro nel corso del weekend. “Nella mattinata ho avuto un po’ di sfortuna visto che ho forato la gomma anteriore, e per questo abbiamo dovuto usarne una di quelle destinate alla sessione pomeridiana. Nelle libere 2 avevo così solamente 3 gomme nuove, ma tutto sommato è andata comunque bene”.

    NICO ROSBERG. Non delude invece l’altro pilota ufficiale della Mercedes GP, Nico Rosberg, che dall’inizio della stagione ha già messo a segno il suo primo podio, chiudendo in terza posizione a Sepang, e che finora si è sempre piazzato tra i top five. “Nel corso della giornata abbiamo fatto degli ottimi progressi per quanto riguarda il set-up della vettura, provando nuove soluzioni che sembrano funzionare decisamente bene. Sono soddisfatto di come siamo andati nei long run e, grazie anche al lavoro di Michael, dovremmo essere a buon punto sulle valutazioni delle gomme. Il passo è simile a quello della Malesia se paragonato agli altri team, ma aspettiamo di vedere come andrà domani”.