Formula 1: statistiche dal GP del Giappone 2009

Numeri, statistiche, record e curiosità dal Gran Premio del Giappone di Formula 1 edizione 2009 dove Sebastian Vettel ha sfiorato la perfezione

da , il

    Statistiche e numeri dal GP del Giappone di Formula 1 edizione 2009. Grande protagonista Sebastian Vettel che per soli 3 millesimi nel giro più veloce in gara, scippatogli da Mark Webber, perde la possibilità di accaparrarsi tutto il possibile dalla pista di Suzuka.

    VETTEL. Con il successo di domenica scorsa, Sebastian Vettel ha vinto in totale 4 GP, tanti quanti Dan Gurney, Bruce McLaren e Eddie Irvine. In tutti e 4 i casi è partito dalla pole position. Il numero delle pole conquistate è, però, di 5. Tante quante Giuseppe Farina, Chris Amon, Clay Regazzoni, Patrick Tambay e Keke Rosberg. Il pilota della Red Bull ha dominato il GP stando in testa per tutta la corsa. Questo porta il numero di chilometri totali percorsi al comando in Formula 1 a 1.198. Se non fosse stato per il giro più veloce di Mark Webber che lo ha superato di soli 3 millesimi, Vettel avrebbe raggiunto la perfezione, statisticamente parlando.

    WEBBER. Per Webber è stato il secondo giro più veloce in gara della carriera.

    TRULLI. Jarno Trulli eguaglia il miglior risultato nella storia della Toyota, vale a dire il secondo posto. Già raggiunto nello scorso GP di Singapore da Timo Glock.

    TOYOTA. Per la prima volta un costruttore giapponese sale sul podio nella gara di casa. In precedenza c’era riuscita solo la Honda ma in qualità di fornitrice di propulsori.

    MCLAREN. Lewis Hamilton e Heikki Kovalainen hanno preso il via al loro 50° GP. Entrambi hanno debuttato a Melbourne nel 2007. Incredibile lo score di Hamilton con ben 26 arrivi a podio (più della metà) e ben 250 punti complessivi.

    STAGIONE 2009. Con due gare al termine, ogni team ha ottenuto almeno 5 punti. L’ultima volta che l’ultimo classificato aveva raccolto così tanto in classifica era stato nel 2005 grazie al GP farsa di Indianapolis dove la Minardi si portò a casa ben 7 punti.

    SUZUKA. Il Gran Premio del Giappone ritorna a Suzuka per la 21a volta nella storia. L’impianto di proprietà della Honda è ora la 12a pista nella classifica di tutti i tempi tra quelle che hanno ospitato più GP di F1. Considerando anche i 4 eventi disputati al Fuji, sono in totale 25 i GP del Giappone di Formula 1.