Formula 1 Teams Associaton: cos’è?

nasce a maranello la Formula 1 teams association che avrà il compito di dare un intelocutore unico in rappresentanza di tutti i team di F1 al tavolo delle trattative con la FOM di bernie ecclestone per la parte commercale e la FIA di max mosley per la parte sportiva

da , il

    Che dire: ce ne sono sempre state delle sigle strane in Formula 1. Come non dimenticare la FOCA (sempre benedoca…). Ora arriva la F1TA, meglio conosciuta come Formula 1 Teams Association che nasce dopo l’incontro tenutosi ieri a Maranello tra i 10 costruttori della massima competizione motoristica.

    MARANELLO PACIFICA. Che l’evento organizzato in casa Ferrari avrebbe portato a qualcosa di storico, era nell’aria. Dopo la riappacificazione tra Ferrari e McLaren in quel di Hockenheim e dopo che Mosley ha avuto la sua ricompensa dall’Alta Corte per lo scandalo a luci rosse, in un clima sereno e disteso, al tavolo dell’incontro si sono presentati tutti, compresi Bernie Ecclestone ed il padrone di casa Montezemolo.

    F1 TEAMS ASSOCIATIONS. In uno scarno comunicato uscito in serata dagli uffici Ferrari, si legge che le squadre della F1 hanno deciso all’unanimità di dar vita alla nuova Formula 1 Teams Association per lavorare insieme alla FIA e alla FOM per un accordo sui regolamenti e sugli aspetti commerciali che fornirà un quadro di riferimento per uno sport forte e dinamico.

    VISTA AL FUTURO. L’incontro tra i team è stato il primo passo ufficiale per la discussione dei termini entro i quali far rientrare il nuovo “patto della concordia” che da oggi avrà un interlocutore unico di fronte alle tematiche sportive (FIA) e commerciali (FOM). Nella prima parte, infatti, si sono seduti al tavolo anche Bernie Ecclestone e Donald McKenzie della Cvc mentre nella seconda parte della riunione sono state discusse le richieste di Max Mosley sull’abbattimento dei costi del 50% e sulle soluzioni per aumentare lo spettacolo.