Formula E Messico 2017: Di Grassi vince dopo una straordinaria rimonta

Il pilota brasiliano rimonta dall'ultima posizione e conquista una vittoria insperata. Buemi fuori dalla zona-punti.

da , il

    Formula E Messico 2017: Di Grassi vince dopo una straordinaria rimonta

    Lucas Di Grassi vince un rocambolesco Formula E Messico 2017 e accorcia in classifica generale dal leader Sebastien Buemi. Il pilota brasiliano, grazie ad una strategia perfetta e all’entrata della Safety-Car prima di metà gara, è riuscito a rimontare dall’ultima posizione fino al gradino più alto del podio. Di Grassi, dopo un contatto nei primi giri, è stato costretto ad entrare ai box anticipatamente per sistemare l’alettone posteriore. In quel momento il box della Schaeffler Audi Sport ha azzardato una strategia offensiva che si è rivelata poi vincente sotto la bandiera a scacchi. Sul podio anche Jean Eric Vergnè della Techeetah motorizzata Renault e Sam Bird (DS Citroen Virgin). Gara in sordina per Sebastien Buemi che si è dovuto accontentare solo del giro veloce in. A punti, per la prima volta in stagione, la Jaguar Racing e l’esordiente Esteban Gutierrez. L’ex pilota della Haas in F1 ha chiuso l’E-Prix al decimo posto.

    La cronaca dell’E-Prix di Formula E Messico 2017

    L’E-Prix di Formula E Messico è stata ricca di colpi di scena inaspettati. Il poleman Turvey (NetxTev NIO), dopo una buona partenza, si è dovuto ritirare nel primo quarto di gara per un problema alla propria monoposto. L’entrata in pista della Safety-Car, per rimuovere la vettura del pilota britannico, ha aiutato il coraggioso Lucas Di Grassi. Il brasiliano, ultimo in pista dopo un contatto al terzo giro che lo aveva costretto ai box per cambiare l’alettone, ha anticipato tutti entrando in pitlane per fare il cambio-auto con largo anticipo. La strategia azzardata (mancavano ancora 28 giri) è risultata vincente. Quando i primi della classe sono infatti entrati ai box per i rispettivi “cambio-auto”, Di Grassi si è ritrovato nelle prime posizioni ed è riuscito poi a vincere. Nella seconda parte di gara ci sono stati poi tanti sorpassi e manovre al limite. Josè Lopez, in lotta per il podio, ha forzato il sorpasso su D’Ambrosio ma ha sbagliato e si è girato gettando alle ortiche un grande risultato. Stesso discorso per uno spento Buemi. Il campione del mondo in carica, dopo delle qualifiche non esaltanti, è stato nel gruppetto di testa per la maggior parte della gara. Nel finale, dopo un attacco sbagliato a Frinjs, è arrivato lungo e si è visto superare da diversi piloti. Per Buemi la magra consolazione del punto conquistato grazie al giro veloce in gara. Nei giri conclusivi c’è stato anche un maxi-contatto tra Prost (Renault) e le due Mahindra di Heidfeld e Rosenqvist. Il figlio d’arte è riuscito comunque a rientrare in pista e chiudere al quinto posto dietro la Jaguar Racing di Mitch Evans. Per la scuderia britannica sono stati i primi punti iridati in Formula E. Anche Esteban Gutierrez, alla sua primissima gara in Formula E dopo le esperienze in F1 con Haas e Sauber, ha chiuso in zona-punti.

    Classifica Mondiale piloti Formula E 2017

  • 1. Buemi (Renault) 76 punti
  • 2. Di Grassi (Schaeffler Audi Sport) 71 punti
  • 3. Prost (Renault) 46 punti
  • 4. Vergnè (Techeetah) 40 punti
  • 5. Bird (DS Citroen) 33 punti
  • Classifica Mondiale Costruttori Formula E 2017

  • 1. Renault 122 punti
  • 2. Schaeffler Audi Sport 91 punti
  • 3. DS Citroen 43 punti
  • 4. Techeetah Renault 41 punti
  • 5. Mahindra 37 punti
  • Anterima E-Prix Città del Messico 2017

    Formula E Messico 2017 – Sabato 1 Aprile la Formula E tornerà in pista per l’E-Prix di Città del Messico, quarta prova del mondiale riservato a monoposto completamente elettriche. Nella metropoli centroamericana c’è grande attesa per il debutto nella categoria di Esteban Gutierrez. Il 25enne messicano, dopo le esperienze in Formula 1 con Sauber (2013-2014) e Haas (2016), oltre a quella come terzo pilota in Ferrari nel 2015, è pronto a questa nuova avventura nel campionato elettrico. L’ex F1 sarà titolare, da qui fino a fine stagione, nella Techeetah motorizzata Renault. La scuderia cinese, nel mondiale di Formula E solo da questa stagione, è molto ambiziosa e vuole affermarsi ai vertici del campionato. La nuova line-up del team, formata da Esteban Gutierrez e Jean Eric Vergnè, è sicuramente tra le più competitive in assoluto. A Città del Messico i riflettori saranno anche puntati su Sebastien Buemi. Il campione del mondo in carica, dopo un avvio di campionato super, è a caccia del quarto successo consecutivo.

    La situazione in Formula E 2017 dopo tre gare

    Sebastien Buemi è arrivato in Messico come leader assoluto della classifica piloti. Il pilota svizzero della Renault e.Dams, dopo aver vinto i primi tre E-prix della stagione 2016/2017, si è già portato a +29 su Lucas Di Grassi. Il brasiliano, a bordo della sua Schaeffler Audi, è riuscito a salire due volte sul podio in stagione ma non è ancora riuscito a battere il rivale per il titolo. Lo stesso Lucas Di Grassi, in vista del weekend di gara, ha affermato: “Quest’anno Buemi non sbaglia mai. Il livello della concorrenza è aumentato e ci siamo tolti tanti punti a vicenda in queste prime gare. Stiamo cercando di capire i punti deboli della Renault ma in questo momento non sembrano averne“. Analisi lucida quella del brasiliano e confermata dai numeri. Se Nico Prost (Renault) è ancora in scia dei primi due, dietro di lui si è già formato un piccolo vuoto. Eric Vergnè (Techeetah Renault), Felix Rosenqvist (Mahindra Magneti Marelli), Sam Bird (DS Citroen), Nick Heidfeld (Mahindra Magneti Marelli) e Nelson Piquet Jr (NexTEV Nio) hanno già un ritardo superiore ai 50 punti dalla vetta della classifica. Questi piloti, partiti tutti con grandi ambizioni, rischiano anzitempo di archiviare i propri sogni di gloria se non dovessero cogliere un risultato importante Sabato in gara. A Città del Messico si attendono inoltre progressi dalla Jaguar Racing. La scuderia britannica, new entry della categoria, è attualmente ultima con zero punti nel mondiale Costruttori.

    Orari TV Formula E Messico 2017

    SABATO 1 APRILE

    16.15 – Prove Libere 1 in diretta in streaming su Rai Sport Web.

    18.30 – Prove Libere 2 in diretta in streaming su Rai Sport Web.

    20.00 – Qualifiche in diretta in streaming su Rai Sport Web.

    DOMENICA 2 APRILE

    00.00 – Gara in diretta in sul canale Rai Sport 1.